Udinese, finalmente! Questa si che è una vittoria

Udinese, finalmente! Questa si che è una vittoria

L’Udinese ribalta l’Atalanta per 2-1 regalando forti emozioni ai tifosi bianconeri

di Paolo Minotti

L’Udinese ribalta l’Atalanta per 2-1,una rimonta che non accadeva da un sacco di tempo, regalando forti emozioni ai tifosi bianconeri che hanno trascinato la squadra per tutti i novanta e oltre minuti, ripagati con una bella vittoria. Potremmo addirittura dire che i gol sono stati tre, si, perché il rigore parato da Albano Bizzarri a cinque minuti dalla fine al friulano Cristante vale quanto una rete segnata ed ha determinato il risultato finale.

Gigi Delneri per la seconda volta consecutiva stupisce tutti, questa volta estraendo dal cappello Svante Ingelsson, rinunciando a Perica e Lasagna, lasciando Maxi Lopez unico punto di riferimento in attacco, ma il primo tempo non regala grandi emozioni, anzi dopo il vantaggio dell’Atalanta con Kurtic, sembra di essere ripiombati nel solito incubo, specie quando De Paul solo davanti a Berisha si divora il gol del pareggio,che comunque arriva su rigore a tempo scaduto per un fallo di mano di Spinazzola su cross di Ingelsson. De Paul realizza e si va negli spogliatoi sull’uno a uno, ma questo sarà l’episodio che darà una svolta al secondo tempo dell’Udinese. I giocatori di Delneri rientrano in campo con un altro piglio, più determinati e con un Behrami trascinatore in mezzo al campo,fin quando Barak trova il tiro vincente dopo aver portato palla fino al limite dell’area, scagliando un potente tiro ad incrociare sul quale il portiere bergamasco non ha potuto nulla.

Poi l’emozionante finale con il miracolo di Bizzarri e la rete annullata all’Atalanta per fuorigioco.

Delneri sembra essere rimontato in sella alla grande dopo 6 punti in due partite, ma questa volta l’Udinese vince senza se e senza ma, contro una squadra tosta. Finalmente, questa si che è una vittoria!

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy