Vi vogliamo così!

Vi vogliamo così!

Il pubblico è stato trascinante, come ci si aspettava, grazie al solito gran lavoro da parte dei ragazzi della nord

di Paolo Minotti

Si respira. La reazione c’è stata, la vittoria pure e probabilmente anche l’esonero di Delneri si è allontanato.

In una serata speciale nella quale il motto era “uniti per vincere”, come lo striscione apparso in curva nord, l’Udinese ha risposto con carattere, determinazione e volontà, ma soprattutto da squadra, scacciando il periodo negativo dell’ultima settimana, quello delle tre sconfitte in sette giorni, rifacendosi sulla malcapitata Sampdoria. Tre rigori a favore ed una espulsione tra i blucerchiati hanno sicuramente agevolato il compito ai bianconeri, ma è anche vero che la squadra di Giampaolo non ha mai impensierito particolarmente nemmeno quand’era in undici nella prima parte del primo tempo, eppure era arrivata a Udine come la squadra più in forma e con i due attaccanti, Zapata e Quagliarella, come i più temuti da parte dei tifosi bianconeri. Ed invece a prendersi la ribalta è stato Maxi Lopez, dapprima procurando il rigore del vantaggio realizzato da De Paul, poi realizzando una doppietta, prima su rigore, gentilmente concesso dal suo connazionale numero dieci, poi con un delizioso tocco a scavalcare il portiere doriano Puggioni. Il quarto gol è arrivato da Fofana, sempre dagli undici metri, il terzo della serata, dopo essere stato atterrato in area. L’ivoriano ha procurato anche il secondo rigore, ma soprattutto ha spaccato ulteriormente il già debole centrocampo della Sampdoria con delle progressioni palla al piede sempre molto pericolose. Non c’è dubbio che l’ivoriano sia un gran innamorato del pallone, infatti in più di un’occasione ha dato la sensazione di voler quasi entrare in porta con la palla. Molto bene De Paul e Stryger sulla destra, ma anche Jankto è stato tra i migliori. Bene la difesa che finalmente ha giocato con sicurezza e tranquillità, senza concedere i soliti errori.

Il pubblico è stato trascinante, come ci si aspettava, grazie al solito gran lavoro da parte dei ragazzi della nord, che incessantemente hanno sostenuto la squadra e coinvolto tutto lo stadio, festeggiando meritatamente la bella vittoria conquistata dai giocatori bianconeri. Ora però, vi vogliamo sempre così!

Recupera Password

accettazione privacy