Rugby: Udine espugna Valsugana

Rugby: Udine espugna Valsugana

Commenta per primo!

Prima vittoria esterna per la Rugby Udine 1928, che espugna per 13-21 il campo di Valsugana, con un’altra prestazione convincente. Da segnalare la prima convocazione con la serie A di Jacopo Munaro (esordio anche in campo) e Luca Veschetti. Il match inizia nel segno dell’equilibrio. Nei primi dieci minuti le due squadre si studiano, fino all’11’ quando i tuttineri conquistano un fallo e trovano i pali con Barella. Sullo 0-3, i padovani si portano in attacco e conquistano un calcio, non trasformato da Frezza. Il Valsugana continua a mettere pressione e, complice un errore di copertura dei friulani, trova la prima meta con Stevens al 17′; Frezza non centra i pali e il risultato rimane sul 5-3. Udine si fa rivedere in attacco e conquista un altro fallo a proprio vantaggio: al 22′ Barella non trova i pali. I tuttineri pressano, ma sprecano una bella occasione in contrattacco nella zona di meta. Nuovo ribaltamento di fronte: questa volta sono i friulani a difendere bene. Al 34′, finalmente il risultato di sblocca, grazie a una splendida corsa di D’Anna che, da metà campo, riesce a superare la difesa padovana, portando il pallone oltre la linea tra i pali. Barella trasforma per il 5-10. I padroni di casa provano a mettere pressione, ma la difesa friulana chiude ogni spazio. Il primo tempo si chiude sul 5-10.

Nella ripresa, Udine scende in campo convinta e guadagna subito un fallo a proprio favore, non trasformato da Barella. I tuttineri conquistano una mischia e si rendono pericolosi nuovamente con D’Anna, ma perdono palla vicino alla meta. All’8′, Barella è costretto a uscire per infortunio; al suo posto, si assume l’incarico di piazzare Marconato che, all’11’, sfrutta subito la prima occasione di trovare i pali, portando il risultato sul 5-13. Un paio di minuti più tardi i tuttineri si rendono ancora pericolosi, ma non trovano la meta. Il risultato si sblocca nuovamente al 17′, grazie a un piazzato di Marconato, che sigilla il 5-16. Udine continua a spingere, ma sono i padovani a sfruttare l’occasione: grazie a un fallo, al 24′ Paluello può cercare i pali per l’8-16. I tuttineri continuano a premere e, finalmente, centrano la meta con Giannangeli, non trasformata da Marconato, per l’8-21. Negli ultimi minuti, Valsugana prova a ricucire lo scarto, trovando una meta su bella azione corale con Sironi; Paluello non trasforma per il 13-21. Negli ultimi minuti, i friulani si difendono bene, chiudendo il match sul 13-21.

IL COMMENTO. “Questa prima vittoria in trasferta – analizza il tecnico Maurizio Teghini – ci fa proseguire nel percorso di crescita intrapreso nelle ultime settimane. Oggi non era una gara facile e il campo lo ha dimostrato, visto che per 80 minuti è stata battaglia vera, sopratutto dal punto di vista fisico. La squadra, però, ha risposto nel modo migliore, mettendo in pratica tutto quello che avevamo preparato in settimana. C’è ancora qualcosa da sistemare, a partire dalla mischia chiusa, e abbiamo commesso qualche errore banale, per calo di concentrazione, ma i ragazzi sono stati bravi a rimediare subito. Adesso ci prepareremo al meglio per la trasferta sul campo della capolista Tarvisium, sperando di poter recuperare qualche infortunato”.

Valsugana Rugby Padova – Rugby Udine 1928 Finale 13-21 (Primo tempo 5-10, punti 0-4)

Marcatori: 11’ cp Barella, 18’ mt Stevens, 34’ mt D’Anna tr Barella, 51’ cp Marconato, 58’  cp Marconato, 64’ cp Paluello, 67’ mt Udine, 78’ mt Sironi

Valsugana Rugby Padova: Frezza, Mamprin (60’Paluello), Lisciani, Calderan, Ferro, Stevens, Scapin R. (60’Memo), Caldon, Chimera (61’Pelizzari), Ramirez, Sironi, Girardi (41’Gobbo), Varise (38’Paparone), Pivetta (72’Sanavia), Caporello.

A disposizione: Chinchio, Tarantola. All. Battistin – Faggin

Rugby Udine 1928: Lentini, D’Anna, Marconato, Groza (60’Gerussi), Rigutti (38’Munaro), Flynn, Barella (49’Curtolo), Picchietti (75’ Dri), Di Pietro, Folla, Macor, Giannangeli, Morosanu (75’Capoccia), Corbanese, Cibin (75’Taddio)

A disposizione: Del Tin, Veschetti. All. Teghini

Arbitro: Masini
Man of the Match: Ramirez

Note: Gialli al 50’ Chimera, 59’Rigutti, 75’Curtolo

Altri risultati: Paese – Vicenza 28-35 (2-5); Tarvisium – Casale 33-11 (5-0).

Classifica: Tarvisium 19; Vicenza 17; Udine 13; Casale 11; Valsugana 8; Paese 3.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy