Il Pordenone scalda i motori per Padova

Il Pordenone scalda i motori per Padova

Commenta per primo!

Mentre Marchi e Mandorlini rimangono in dubbio per la sfida col Padova, la squadra neroverde al termine dell’allenamento di mercoledì, capitanata da Cesare e Jordan, i due “ramarrini” di 10 anni abbracciati dal brasiliano Caio De Cenco dopo l’1-0 al Bassano, hanno trovato, con la collaborazione dei mister Battel e Zuttion, una foto del cannoniere del Pordenone autografata. I ragazzi, impegnati al Bottecchia in veste di raccattapalle, avevano chiesto al centravanti di segnare per loro.

Per quanto concerne la trasferta il club neroverde ricorda che è attiva la prevendita dei biglietti (circuito Ticketone) per Padova-Pordenone, incontro della 10. giornata di Lega Pro in programma domenica alle 15 allo stadio Euganeo di Padova.

Il costo del biglietto per il Settore ospiti in prevendita è di 10 euro (compresi diritti), di 13 euro il giorno della gara allo stadio (apertura biglietteria alle 14). La prevendita è disponibile sino alle 19 di sabato al bar Libertà di viale della Libertà 67 a Pordenone.

Altri settori: Poltrone Oro 35 euro (ridotto 25), Tribuna Ovest 25 euro (ridotto 20), Tribuna Est 20 euro (ridotto 15). In prevendita (e web http://www.ticketone.it/): Poltrone Oro 24 euro + diritti, Tribuna Ovest 24 euro + diritti, Tribuna Est 12 euro + diritti.

Si ricorda che per l’acquisto dei tagliandi i residenti in Friuli Venezia Giulia devono essere in possesso della Supporter Card. Il Calcio Padova NON aderisce al programma “Invita due amici allo stadio” né al precedente Porta un amico allo stadio.

Ingresso gratuito per i nati dal 01/01/2001: senza biglietto, basta esibire un documento di identità valido all’ingresso.

«Per una matricola normale – afferma dall’altra sponda Carmine Parlato a Il Gazzettino -, 12 punti dopo 9 gare non sarebbero pochi. Noi però siamo il Padova e puntiamo in alto: promozione diretta o almeno playoff. Per questo domenica dovremo vincere giocando bene, come piace a Lovisa, o anche giocando male. Il Pordenone? Massimo rispetto. Non è una matricola. Sta facendo benissimo sull’esperienza della passata stagione. La Coppa? Loro  ebbero un approccio migliore. Domenica non succederà».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy