Il Pordenone, un mix esplosivo pronto a stupire ancora

Il Pordenone, un mix esplosivo pronto a stupire ancora

Commenta per primo!

Il Pordenone sta volando. Anche a Mantova i Ramarri hanno fatto punti con una prestazione di spessore contro un avversario che tra le mura amiche fa sempre paura. Il pari, come già detto, è stato giusto, ma il primo tempo si può recriminare perché oltre al gol di Strizzolo ci sono atte altre occasioni che si poteva sfruttare.

Proprio il mattatore della partita, ha raccontato a Il Gazzettino le sue emozioni: «La corsa verso la panchina dopo il gol? Mi è venuta spontanea. Quando lavori in un gruppo come il nostro, ti viene voglia di ringraziare tutti e di condividere la gioia anche con quelli che al momento non sono in campo. Al Martelli ci siamo mossi veramente bene. Abbiamo trovato subito il ritmo giusto, giocato bene la palla e siamo riusciti a imporre il nostro gioco. Peccato aver subito il pareggio su calcio d’angolo. Insomma : abbiamo prodotto buon calcio, ma siamo appena alla terza e non dobbiamo farci prendere da eccessi d’entusiasmo. Dobbiamo invece continuare a lavorare come stiamo facendo. Domenica al Bottecchia arriverà il Renate. Vietato pensare che sia una gara facile».

Già arriva il Renate e se il pordenone dovesse confermare le ultime prestazioni…Il resto meglio non dirlo, di certo c’è che i neroverdi, ripescati solo un mese fa, hanno mostrato qualità, compattezza e voglia di emergere. Componenti che insieme possono inventare esplosive.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy