Pordenone, col Bassano sfida stellare

Pordenone, col Bassano sfida stellare

Il Pordenone si preparava alla notte di gala col Bassano: sabato sera alle 20:30 al Bottecchia, infatti, va in scena la sfida di cartello della Lega Pro. Ma se per il Bassano non è di certo una sorpresa essere primi, per i Ramarri l’inizio di stagione è andato al di là delle più rosse aspettative e c’è tanta voglia di riscatto dopo il primo ko stagionale.

Per Bruno Tedino qualche problema di formazione. Marchi è sempre alle prese con una caviglia dolorante. De Agostini e Mandorlini hanno svolto un differenziato, mentre Filippini ha abbandonato l’allenamento a causa di un problema muscolare. Qualche accorgimento a centrocampo, quindi, ci potrebbe essere, ma il tutto verrà valutato tra giovedì e la rifinitura di venerdì

Alberto Barison, difensore centrale classe 94′, vanta già 6 presenze da titolare in questo inizio campionato ed è uno dei punti di forza del Bassano:  “Speravo di giocare, anche se non avrei mai immaginato di iniziare così, dopo due stagioni in cui ho trovato poco spazio. Il merito è dei miei compagni per come mi hanno accolto, sto bene con loro e quando entro in campo sono tranquillo perchè ci aiutiamo reciprocamente e diamo tutti il massimo. Il Pordenone p  una buona squadra, praticano un buon calcio e contro di noi metteranno ancor più cattiveria alla luce degli ultimi risultati ottenuti. Ma noi daremo tutto come fatto fino ad ora”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy