Pordenone, Tomei: Ci mancano sei punti

Pordenone, Tomei: Ci mancano sei punti

Ha scacciato le polemiche nate dopo la gara con la Cremonese, ha ricevuto anche l’applauso del suo pubblico. Insomma Matteo Tomei è uno dei protagonisti di questo Pordenone che sogna, ma anche spreca tanto. «Dobbiamo – afferma il potere a Il Gazzettino  – dimenticare in fretta la gara con il Sutirol, gli elogi per l’ottimo primo tempo, la rabbia per gli ultimi 10′ e una direzione (Pasciuta di Agrigento, ndr) a senso unico, penalizzante nei nostri confronti. Ci mancano – afferma – i punti persi con Pro Piacenza, Cremonese e Sudtirol. Ne abbiamo 6 in meno di quelli che meriteremmo. Per le prestazioni offerte però siamo già al centro dell’attenzione. Non siamo ancora grandi ma le big sanno già che devono guardarsi da questo Pordenone, poiché squadra e società stanno crescendo insieme a grandi passi».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy