Pordenone: Una classifica troppo corta, serve accelerare

Pordenone: Una classifica troppo corta, serve accelerare

La classifica di Lega Pro è più che mai compatta, a confermare quanto questo girone sia equilibrato e difficile.  Tra il Padova tredicesimo a 13 punti e il Cittadella primo a 21 ci sono otto punti, col Pordenone a 15, che contro l’Alessandria (17) è atteso da una gara che potrebbe dare ulteriori risposte sul campionato: vincere significherebbe consolidare le aspirazioni di alta classifica, anche se proprio i piemontesi l’anno scorso a metà campionato comandavano e poi si sono ridimensionati. Il cammino è lungo e Bruono Tedino lo sa bene, per questo chiede sempre di non guardare i numeri della classifica. Certo è che contro i grigi se vincere darebbe uno slancio, altri risultati rischierebbero di far risucchiare i Ramarri in mezzo alla bolgia, fatta di squadre agguerrite che, proprio grazie a questa strana graduatoria, sano che basta poco per rialzarsi.

Domenica mancherà Marchi. Anche giovedì ha svolto un lavoro differenziato, ma anche Mandorlini non è al meglio. Ai box anche Pavan. Venerdì seduta pomeridiana alle 14.30, sabato rifinitura alle 10 per le ultime indicazioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy