Convegno sulla fiscalità per le Asd all’auditorium della Dacia Arena

Convegno sulla fiscalità per le Asd all’auditorium della Dacia Arena

L’Udinese Calcio ha ospitato l’incontro al quale hanno preso parte due funzionari dell’Agenzia delle Entrate, un funzionario della Siae, il direttore amministrativo bianconero Rigotto e il presidente del Coni Fvg Brandolin

di Redazione

La Dacia Arena continua a essere un punto di riferimento per le realtà sportive regionali, un luogo di incontro che questo pomeriggio ha ospitato il convegno organizzato dal Coni regionale dedicato ad affrontate tematiche legate alla fiscalità nel mondo dello sport. Nell’auditorium della Dacia Arena sono intervenuti Mauro Bressan e Stefano Brigante, funzionari dell’Agenzia delle Entrate, Andrea Sandon, funzionario della Siae regionale e Alberto Rigotto, direttore amministrativo dell’Udinese Calcio e referente fiscale del Coni regionale.  “Si è trattato del terzo di una serie di incontri iniziati a Trieste il 25 novembre e proseguiti a Fiume Veneto il 2 dicembre – ha spiegato il presidente del Coni regionale Giorgio Brandolinche hanno finora coinvolto più di 700 persone: 250 a Trieste, 180 a Fiume Veneto e 280 qui a Udine. Un’iniziativa di successo che verrà riproposta anche in provincia di Gorizia e nell’Alto e Basso Friuli e che ha come obiettivo quello di informare i nostri dirigenti sulle novità legate alla prossima legge finanziaria, il compito del Coni è formarli su un tema che interessa da vicino tutte le realtà sportive regionali”.

Il confronto su questi temi è di fondamentale importanza per le centinaia di Associazioni Sportive Dilettantistiche della regione – ha spiegato Rigotto – la complessità della materia Udinese convegno fiscalita Canciani Rigottofiscale del settore richiede competenza e attenzione. La collaborazione tra Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate, Siae e Coni regionale prosegue ormai da tre anni durante i quali abbiamo cercato di aumentare la percezione di un Fisco amico che si avvicina alle persone per prepararle e per prevenire errori. Le Asd del territorio coinvolgono e interessano miglia di persone e migliaia di famiglie, è giusto formarle per dar loro modo di vivere lo sport senza preoccupazioni di questo tipo”. I presenti al convegno hanno potuto porre ai relatori i propri quesiti e ricevere subito risposte e chiarimenti, ma non solo perché ai quesiti più complessi verrà data risposta direttamente e in forma scritta dalla Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate, pareri che quindi potranno aiutare concretamente le associazioni. La collaborazione tra Udinese Calcio e il Coni regionale continuerà anche sabato quando, in occasione di Udinese-Hellas Verona, verrà riservata una promozione speciale a tutti gli iscritti delle Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva e Associazioni Benemerite del Coni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy