Il Commissario Ue Navracsics in visita allo stadio Friuli

Il Commissario Ue Navracsics in visita allo stadio Friuli

Il responsabile per i settori Educazione, cultura, politiche giovanili e cittadinanza ha speso parole di elogio per l’impianto cittadino. A fare gli onori di casa Gianpaolo e Magda Pozzo

Commenta per primo!

È stato un pomeriggio di respiro “europeo” quello di oggi alla Dacia Arena. Lo staff dell’Udinese Calcio ha, infatti, accolto per un pranzo e un rapido tour dello stadio Tibor Navracsics, Commissario Ue responsabile per Educazione, cultura, politiche giovanili e cittadinanza, in visita a Udine per partecipare al XIII Forum Internazionale dell’Euroregione Aquileiese dal titolo “L’Europa trema”. È proprio su questo tema che il Commissario ha speso alcune parole ricordando come lo sport debba essere uno dei principali elementi di aggregazione e integrazione sociale.

Lo sport ha a che fare con le comunità, ha continuato, e la sua lingua non può essere fraintesa perché non è parlata, ma vissuta. A fare gli onori di casa il

Udine 05 Ottobre 2017 Navracsics visita lo stadio Dacia Arena © Petrussi - Bressanutti
© Petrussi – Bressanutti

patron Gianpaolo Pozzo, assieme alla figlia Magda, assieme al direttore generale Franco Collavino e il direttore amministrativo Alberto Rigotto. Presenti numerose autorità come il Prefetto Vittorio Zappalorto, il Questore Claudio Cracovia, il presidente del Coni Fvg Giorgio Brandolin, il presidente della Federcalcio Fvg Ermes Canciani, l’assessore allo sport Raffaella Basana.

La visita si è conclusa con alcuni commenti del Commissario rispetto al nuovo stadio, definito come “uno splendido esempio di un nuovo modo di intendere il calcio, di coinvolgere tifosi e giocatori, un esempio virtuoso di sforzi condivisi tra pubblico e privato“. Il Commissario è stato omaggiato dal club bianconero con una maglia della squadra e una targa a memoria dell’evento.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy