Nuovi contatti tra l’Udinese e la Libia: a breve previste novità

Nuovi contatti tra l’Udinese e la Libia: a breve previste novità

Sabato una delegazione libica ha visitato la Dacia Arena. In futuro potrebbe essere organizzata un’amichevole tra la squadra bianconera e la nazionale libica

di Redazione

Sono passati quasi 13 anni dal tesseramento di Saadi Gheddafi con l’Udinese. Da allora tutto è cambiato sia dal punto di vista sportivo che – soprattutto – dal punto di vista politico. Ma i contatti tra il club bianconero e la Libia non si sono interrotti. Ieri, infatti, la Dacia Arena ha ospitato una delegazione libica giunta in Friuli Venezia Giulia nell’ambito di Path-Dev, progetto di cooperazione internazionale che sostiene le città libiche verso una fase di rilancio economico e di rafforzamento dei processi democratici delle istituzioni locali.

Il comitato, formato anche dal Sindaco di Bengasi Abdulrahman Elabbar e dal consigliere diplomatico Faraja Najem, è stato accolto dal direttore amministrativo dell’Udinese Calcio e project manager dello stadio Alberto Rigotto che, dopo aver fatto gli onori di casa, ha illustrato i grandi investimenti compiuti dall’Udinese e dalla Proprietà per la realizzazione della Dacia Arena. Obiettivo futuro è quello di riuscire a organizzare un’amichevole internazionale tra l’Udinese Calcio e la Nazionale libica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy