Udinese: Contratto Stramaccioni, respinto il ricorso della Procura

Udinese: Contratto Stramaccioni, respinto il ricorso della Procura

La Corte Federale rigetta il ricorso della Procura in merito al comportamento assunto in occasione della stipula del contratto con il tecnico Stramaccioni

Commenta per primo!

Con un comunicato ufficiale, l’Udinese ha fatto sapere che in merito al ricorso della Procura la Corte Federale ha rigettato la richiesta. La questione riguardava il contratto con Andrea Stramaccioni.

Udinese Calcio comunica che, dopo la decisione adottata dalla sezione disciplinare del T.F.N. lo scorso 24 marzo, la Corte Federale di Appello ha rigettato il ricorso della Procura, confermando il proscioglimento dei Signori Gino Pozzo, Franco Collavino e Cristiano Giaretta dagli addebiti contestati, confermando la legittimità del comportamento assunto dai ridetti dirigenti in occasione della stipula del contratto con l’allenatore Sign. Andrea Stramaccioni. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy