Aguirre: “Rimarrei volentieri a Perugia”

Aguirre: “Rimarrei volentieri a Perugia”

“Mi piacerebbe rimanere un altro anno qui, ma non dipende solo da me! Aspettiamo un po’, certo a Udine c’è tanta concorrenza e io ho bisogno di giocare”

Commenta per primo!

Rodrigo Aguirre a Perugia sta torvando finalmente continuità di rendimento. Ma essendo in prestito a giugno comunque farà ritorno all’Udinese, dove come lui stesso racconta a Ginalucadimarzio,con, ha trascorso giorni difficili, tristi. “Sì non ero per niente felice, anche se l’importante è non perdere mai il sorriso. Ho giocato poco, Colantuono non aveva molta fiducia in me e così ho chiesto di andare via. Ora tornerò a Udine a fine prestito, sicuramente sono migliorato”. Tornerà, ma non troverai Di Natale… “Mi dispiace davvero tanto! Totò è un campione, un esempio da seguire. Mi dava spesso consigli. Mi diceva di non portare troppo palla e alcuni movimenti che a me sembravano difficilissimi per lui erano quasi un gioco. E’ una leggenda!”.

Fosse per lui, però, rimarrebbe a Perugia:  “E’ bellissima. La amo! Finalmente  ho trovato un allenatore che mi dà fiducia e anche a livello personale ho avuto un buon rendimento, peccato non aver raggiunto i playoff! A prescindere da dove giocherò sarò sempre legato e tiferò Perugia. Mi piacerebbe rimanere un altro anno qui, ma non dipende solo da me! Aspettiamo un po’, certo a Udine c’è tanta concorrenza e io ho bisogno di giocare”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy