Alexis Zapata: Seguo sempre l’Udinese

Alexis Zapata: Seguo sempre l’Udinese

Alexis Zapata a Perugia si sta confermando come uno dei giovani talenti più interessanti. La sua testa è ora col Grifone, ma a giugno potrebbe tornare all’Udinese

Commenta per primo!

Un gol nell’ultima partita e una valigia di speranze. Da Perugia la cartolina che invia Alexis Zapata è questa.  “Sono felice sì, ma devo lavorare di più. So che posso dare di più”, afferma il colombiano dell’Udinese in prestito agli umbri a Gianlucadimarzio.com. “Sono giovane, non ho fatto ancora nulla. Posso solo migliorare. Mi trovo benissimo qui a Perugia, davvero una bella città. La tifoseria, i compagni, tutti mi sono già entrati nel cuore, siamo una grande famiglia. Anche Udine è una bella città eh, ma qui c’è più movimento“.

Alexis è arrivato in biancorosso quest’estate in prestito dall’Udinese dove è stato lanciato da Andrea Stramaccioni. “Nella mia testa c’è solo il Perugia, voglio dare sempre il massimo. Mister Bisoli mi dà tanta fiducia, è un bravo allenatore e io spero di ripagarlo sul campo. Sabato l’emozione più bella della mia carriera. Siamo forti, sono convinto che a maggio saremo nelle prime posizioni. L’Udinese? Mi hanno portato in Italia, ricordo che mi voleva anche la Fiorentina e diversi club europei. Ma alla fine è andata così e sono felice. Lo scorso anno sono stato con Stramaccioni, gli piaceva il mio modo di giocare. L’Udinese la seguo sempre anche perché c’è il mio grande amico Aguirre. Ci sentiamo molto, molto spesso, è bravissimo ed ora è molto contento perché gioca spesso. Lui e Muriel sono i miei migliori amici. Quanto mi ha aiutato Luis! E’ una persona fondamentale per me”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy