Marco Tavian: “La salvezza è ancora nelle nostre mani”

Marco Tavian: “La salvezza è ancora nelle nostre mani”

Il noto opinionista di Udinews Tv presenta la prossima sfida col Napoli in programma domenica al San Paolo

di Redazione

Mister, prestazione da dimenticare quella all’Allianz Stadium.

La prestazione con la Juve è da bocciare, ciò è indubbio, ma è anche vero che questa è una annata difficile in termini di disponibilità di giocatori. Barak, Lasagna e Samir, per dirne alcuni, giocatori tra l’altro indispensabili e ora abbiamo perso anche Nuytinck. Si va a Napoli per fare risultato, tuttavia bisogna essere realisti: piuttosto che anticipare il rientro degli infortunati e accanirsi in un’impresa titanica, pensiamo a recuperarli al meglio in vista della sfida con il Genoa. Speriamo poi di poter recuperare Samir per le ultime decisive gare con il Frosinone, Spal e Cagliari e che Lasagna nuovamente disponibile possa fare quei quattro o cinque gol necessari alla salvezza.

Come affronteranno i nostri il Napoli?

Spero che la squadra faccia tesoro degli errori commessi a Torino regalando a centrocampo e che scenda in campo con spirito di rivalsa. Il Napoli è ovviamente più forte di noi ma ogni partita è a sé, niente è scritto in anticipo.

I sei punti col Chievo e col Bologna fanno ben sperare?

Nella gestione di Nicola le partite decisive non sono state sbagliate. Ora ci aspetta un calendario non semplice ma le sfide salvezza le giochiamo in casa e questo è un punto a nostro favore. Viste le difficoltà è su questi scontri che dobbiamo concentrare le nostre forze, le partite con le grandi giocate bene ma infruttuose non sono l’obiettivo di una stagione così complicata.

Prevede qualche cambiamento nel modulo di Nicola?

Vista l’emergenza, Nicola potrebbe giocare con la difesa a quattro schierando Larsen, Ekong, De Maio e Zeegelaar. De Paul invece potrebbe andare a rinforzare il centrocampo.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy