Asse “bollente” tra Udinese e Napoli: si parla di Widmer e Pavoletti

Asse “bollente” tra Udinese e Napoli: si parla di Widmer e Pavoletti

Sempre vivo il dialogo tra le società bianconera e azzurra. Soldati: “Lo svizzero piace da due anni. L’ex Genoa potrebbe fare al caso nostro”

Commenta per primo!

Continuano gli intrecci di mercato tra Udinese e Napoli. Terminato il prestito biennale di Duvan Zapata che rientrerà in Campania, per poi essere girato in un altro club (Fiorentina? Roma? Sampdoria?), le due società stanno discutendo di altri “affari”. A rivelarlo è stato il presidente bianconero Franco Soldati, intervistato da Radio Kiss Kiss.

Silvan Widmer? Il suo procuratore ha fatto intendere che Napoli sarebbe una meta ideale per lui – le parole del massimo dirigente friulano -, ma fino a questo momento non c’è stato nulla. Tra noi ed il Napoli c’è un dialogo continuo, agli azzurri piace da due anni. Noi abbiamo bisogno di una punta, chi sa che non si possa sviluppare una trattativa”. Lo svizzero potrebbe diventare un’ottima pedina di scambio per arrivare a un giocatore che all’Udinese interessa parecchio, Leonardo Pavoletti, considerato la scelta numero uno per rimpiazzare Zapata. Soldati conferma: “Sicuramente l’interesse dell’Udinese è quello di trovare anche un valido sostituto di Zapata. Potrebbe essere un giocatore maturo come Pavoletti o un giovane in crescita. Portiere? Con il Napoli abbiamo le porte aperte. Sappiamo che Karnezis è in uscita e che ha mercato in Grecia, Turchia e in generale all’estero. Abbiamo due portieri giovani, ma non credo che nessuno dei due possa essere un sostituto di Reina”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy