Giaretta: “Kone può rimanere in Viola. Verre? potrebbe completare la nostra rosa”

Giaretta: “Kone può rimanere in Viola. Verre? potrebbe completare la nostra rosa”

IL ds Giaretta ha spiegato alcune strategie di mercato che vedono interessate Udinese e Fiorentina. Su Verre: ” Farebbe parte di una rosa importante come la nostra, è anche italiano. Il dialogo con la Fiorentina è aperto e amichevole”- Widmer? “Per raggiungere il suo massimo dovrebbe rimanere da noi”

1 Commento

Tempo di mercato oramai e l’Udinese con la Fiorentina ha in ballo più operazioni. Le ha spiegate il ds Giaretta a Radio Blu, come riportato Violanews. Si parte da Kone: “Lui è in prestito con diritto di riscatto e ci vedremo per capire il progetto tecnico. Credo che il giudizio su di lui vada sospeso perché non ha praticamente mai giocato. Come livello può stare alla Fiorentina, ma poi dipende dal campo. Ha avuto qualche problema fisico risolto in qualche settimana, ma forse ha coinciso con un periodo non facile. Futuro? Non mi meraviglierebbe che la Fiorentina chiedesse il prolungamento del prestito, la rosa è di alto livello e mi aspetto che ci possa essere un rinnovo del prestito“.

Ma in ballo c’è anche Valerio Verre: “Può essere sicuramente un buonissimo nome, che sta giocando da protagonista in B. Sicuramente completerebbe una rosa di Serie A come la nostra. Farebbe parte di una rosa importante, è anche italiano. Il dialogo con la Fiorentina è aperto e amichevole“.
Poi c’è Widmer che piacerebbe parecchio a Sousa: “Per raggiungere il suo massimo dovrebbe rimanere da noi, per far sì che l’allenatore lo possa valutare al meglio. Non ce ne vogliamo privare e dobbiamo rinforzare la squadra per la prossima stagione. Le richieste non ci sono state ma sappiamo che ha degli estimatori. Vogliamo costruire una squadra importante”.
Tra i giocatori in casa c’è Matos che deve ancora esprimersi al meglio: “Deve imparare a disciplinarsi con il pallone fra i piedi, poi può diventare molto pericoloso. Lui è molto serio e presto lo vedremo ad alti livelli”.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. riso68 - 8 mesi fa

    Le parole di questo personaggio sono sconcertanti.
    Parla solo al condizionale per poi aggiungere che il dialogo con le altre società e sempre aperto (ovvero tutto ha un prezzo).
    Ma si può programmare in questo modo?
    Quando se ne andrà, signor Giaretta, sarà sempre troppo tardi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy