Gino Pozzo annuncia: “El Arabi è dell’Udinese”

Gino Pozzo annuncia: “El Arabi è dell’Udinese”

Se l’annuncio del laterale africano aiuta a comprendere le mosse sulla destra, con Widmer che pare in partenza, l’arrivo di El Arabi, sommato a quello di Hamdi, sembra chiudere la possibilità di avere altri colpi in avanti. A meno che non si sacrifichi uno tra Zapata o Thereau

Commenta per primo!

La cessione del Granada ai cinesi di Desports, con la Link International Sports Limited che gestirà il club assieme all Media Base Sports Pere Guardiola, è ufficiale. Gino Pozzo spiega questo terremoto nella holding bianconera: «Nessun particolare problema. La gestione delle realtà sportive era legata, ma profondamente indipendente. Ora troveremo una soluzione per tesserare gli extracomunitari che in passato venivano girati al Granada visto che in Italia c’è un tetto, stagione per stagione», ha detto al Messaggero Veneto.

Ma a Udine interessa il futuro dei giocatori che oggi sono a Granada: «Non cambia nulla. Neanche per Samir, visto che il brasiliano è stato prestato al Verona per farlo giocare in Italia: saranno tutti e due bianconeri. Il passaggio di consegne sarà graduale, abbiamo raggiunto un accordo in tal senso, ma è logico che ci sia già stata una divisione dei giocatori di proprietà. Tra quelli reduci dall’ultima stagione con il Granada, El Arabi e Foulquier sono dell’Udinese. Valuteremo se potranno essere utili a Iachini che in ritiro gestirà una rosa allargata. El Arabi è una punta centrale. Un buon realizzatore. Il francese invece è un esterno destro. E lì va valutata attentamente la situazione, visto che abbiamo due pedine come Widmer ed Edenilson».

Ma se l’annuncio del laterale africano aiuta a comprendere le mosse sulla destra, con Widmer che pare in partenza, l’arrivo di El Arabi, sommato a quello di Hamdi, sembra chiudere la possibilità di avere altri colpi in avanti. A meno di un ‘sacrificio’ per Zapata o Thereau, entrambi considerati confermati ad oggi. Ma il colombiano potrebbe diventare una merce di scambio per arrivare a Gabbiadini, per esempio, mentre il francese per ora fa sapere che accetterebbe solo offerte dall’estero.

Infine anche un punto sui prestiti:  « Verre? Lo consideriamo un elemento interessante. Jankto? Ha disputato un ottimo campionato in B, ma forse deve completare il proprio apprendistato, Zielinski? L’ho vista anche io quella foto. Una trovata di qualche tv polacca. So che il ragazzo è lusingato dell’interesse dei club della Premier e o letto tante cose su di lui, ma la verità è che nessuna offerta concreta è stata avanzata, neppure dal Liverpool, tanto meno in Italia».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy