Il nuovo attaccante può arrivare dall’Argentina. Occhi puntati su Alario del River

Il nuovo attaccante può arrivare dall’Argentina. Occhi puntati su Alario del River

Salutato Duvan Zapata, rientrato al Napoli alla scadenza del prestito biennale, ​per i bianconeri è fondamentale acquistare un nuovo centravanti che secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport potrebbe arrivare dall’Argentina

Commenta per primo!

Come riportato dalla Gazzetta dello Sport e anche da diversi siti di mercato l’Udinese  sarebbe sulle tracce di Lucas Alario, 24enne attaccante di proprietà del River Plate. L’attaccante argentino, giudicato uno dei migliori talenti degli ultimi anni, potrebbe vestire la maglia dell’Udinese. Il diesse bianconero Manuel Gerolin lo avrebbe bloccato anche grazie alla mediazione dell’indimenticato ex Udinese Nestor Sensini, allenatore di Alario ai tempi dell’esordio con la maglia del Colon Santa Fe.
L’argentino è reduce da una stagione positiva con la maglia dei Millonarios e in vista del prossimo anno potrebbe finalmente sbarcare in Europa: il prezzo del suo cartellino si aggira intorno ai 10/15 milioni di euro, cifre importanti per l’Udinese che per poterlo acquistare potrebbe essere costretto a compiere uno sforzo economico non di poco conto. Nell’ultima stagione Alario ha messo a segno 13 gol in 28 partite tra campionato e Coppa Libertadores disputata con la maglia del River Plate. A gennaio scorso era stato già ceduto in Cina per la cifra di 18 milioni, ma l’affare era naufragato in quanto Alario temeva di perdere la nazionale giocando in un torneo poco competitivo. Giovane ma non giovanissimo (è un classe ’92), è stabilmente nel giro della Seleccion. Il vecchio commissario tecnico Bauza lo ha addirittura preferito a Mauro Icardi, suscitando le ire dei media argentini.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy