Mercato, ultimo atto: cosa attendersi dall’Udinese?

Mercato, ultimo atto: cosa attendersi dall’Udinese?

L’Udinese nell’ultimo giorno di mercato impegnata in alcune cessioni, ma non si esclude un arrivo a sorpresa per chiudere una vera rivoluzione in mezzo

Mercato, lunedì sera scatta il gong finale, cosa attendersi ancora in casa Udinese?
Dopo gli arrivi di Hellfredsson, Kuzmanovic, Matos e Balic (in prospettiva), dopo le cessioni di Iturra, Aguirre, Nico Lopez, è plausibile che proprio in mezzo al campo ci possano essere altre uscite: Gabriel Silva è dato vicino al Genoa, Armero piace in Cina ma potrebbe rimanere per dare un cambio a sinistra, Iñiguez aspetta di sapere dove finirà dopo il rientro dal Carpi, mentre c’è attesa i capire soprattutto il destino di Kone e Fernandes.
Il greco potrebbe andare al Toro, che però sembra vederlo come una seconda scelta. Il portoghese piace alla Samp, ma l’Udinese si priverebbe di lui solo per una offerta davvero consistente. Poi c’è Verre, il futuro, che ha tanto estimatori, la Fiorentina in primis. L’Udinese saprà resistere alle tentazioni? Badu stesso piace ai viola, ma qui l’Udinese potrebbe ascoltare proposte solo per giugno: il ghanese è ritenuto fondamentale quest’anno.
Attenzione in mezzo perché la rivoluzione potrebbe completarsi con un ultimo arrivo: Behrami al Watford è chiuso, l’Udinese ci pensa da tempo, anche se l’operazione appare complicata vista la concorrenza interna a Udine.

In avanti c’è da trovare sistemazione ad Alexis Zapata, mentre dietro attendono notizie Domizzi, Pasquale e Camigliano, che per ora hanno ricevuto sondaggi, ma nessuno ha davvero piazzato il colpo per loro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy