Scuffet, nuova telenovela di mercato?

Scuffet, nuova telenovela di mercato?

Commenta per primo!

Chiusa un telenovela di mercato, quella relativa ad Allan, a Udine rischia di aprirsene un’altra relativa a Simone Scuffet. Il portierone di romanzato, chiuso da Karnezis, deve andare a giocare con continuità altrove. Già, ma dove? In a non sembrano esserci più sbocchi, si è vociferato del Como, del Cesena e sempre di più del Lanciano.

Il quotidiano ‘Il Centro’ prova a fare luce sulla trattativa:
La Virtus incassa per ora il diniego di Simone Scuffet (1996) e del suo entourage, ma non si dà per vinta nella corsa all’estremo difensore friulano. Il direttore sportivo dell’Udinese, Cristiano Giaretta, spinge perché Scuffet accetti l’anno di esperienza in Serie B.
Le richieste non mancano: ben nove club della lega cadetta si sono fatti avanti! L’agente del giocatore, come pure altri dirigenti bianconeri, preferiscono però che resti in A, anche come dodicesimo: o a Udine, o in una squadra impegnata nelle coppe europee. Lanciano soddisfa invece una delle condizione poste dai dirigenti favorevoli al prestito in B: il posto da titolare indiscusso. Se a Scuffet lo proponesse il Cesena, che pure si è fatto avanti, i romagnoli avrebbero la strada spianata grazie agli ottimi rapporti tra il direttore dell’area tecnica, Rino Foschi, e l’agente del giocatore, Claudio Vagheggi. Al momento però, nella squadra allenata da Massimo Drago, il giovane friulano dovrebbe contendersi il posto con Federico Agliardi: per questa ragione Giaretta è pronto a dire sì alla Virtus, nel caso ovviamente che anche il procuratore dia il suo parere positivo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy