Toto-portieri: Meret e Perisan in uscita, rientra Scuffet

Toto-portieri: Meret e Perisan in uscita, rientra Scuffet

In attesa di ufficializzare la scelta dell’allenatore, l’Udinese è al lavoro per disegnare la rosa 2016-2017. Attualmente sono previsti diversi movimenti in entrata e in uscita, soprattutto tra i pali

Archiviata la stagione 2015-2016, l’Udinese è al lavoro per definire la rosa che competerà nel prossimo campionato che si aprirà il 21 agosto. E’ imminente l’addio, dopo tre stagioni, del direttore sportivo Cristiano Giaretta (Nicola Salerno resta in pole position tra i possibili sostituti), così come l’ufficializzazione del tecnico chiamato a dare il via a un nuovo ciclo che ci si augura possa essere vincente (al momento Stefano Pioli e Gian Piero Gasperini sembrano i favoriti, con Gigi De Canio più “staccato”). Intanto, però, i dirigenti bianconeri stanno cominciando a delineare anche il ritratto della nuova lista dei 25.

Uno dei reparti più complessi è sicuramente quello arretrato, in particolare il pacchetto dei portieri necessita di un “intervento”. Secondo le indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, sembra sempre più probabile che Orestis Karnezis, reduce da una stagione ricca di prestazioni importanti con qualche picco negativo nella parte finale, possa rimanere in Friuli per un’altra stagione. A fargli da secondo potrebbe essere Simone Scuffet, di rientro da Como. Il giovane portiere friulano ha disputato un campionato da titolare in serie B (34 presenze), terminato con la retrocessione in Lega Pro. Il ritorno di Scuffet lascia presupporre la partenza – in prestito – degli altri due gioiellini made in Friuli: Alex Meret e Samuele Perisan. Il primo vanta numerose offerte in serie B, mentre il secondo, dopo un’ottima annata in Primavera, potrebbe essere titolare in Lega Pro (Sudtirol?). Da chiarire anche la posizione di Rafael Romo (in scadenza, non rinnoverà), Zeljko Brkic (di rientro dal prestito al Carpi) e di Ivan Kelava, attualmente parcheggiato al Granada.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy