Udinese, centrocampo in evoluzione dal mercato

Udinese, centrocampo in evoluzione dal mercato

In casa Udinese tra entrate e uscite gennaio 2016 potrebbe portare molti cambiamenti a centrocampo. Ecco tutti i nomi

Commenta per primo!

Le prossime gare con Atalanta, Carpi e Juve saranno un banco di prova decisivo per alcuni elementi in casa Udinese, specie a centrocampo dove tra uscite ed entrate il nuovo anno può portare dei cambiamenti radicali.

Il primo sotto esame è Kone: il greco finora non ha convinto, quest’anno è stato penalizzato anche da un infortunio, ma ora deve dare risposte. Su di lui c’è il Torino, ma soprattutto il Panathinaikos di Stramaccioni, che l’anno scorso l’ha voluto fortemente a Udine e ora lo starebbe convincendo a tornare in patria.

Praticamente certo di andarsene è Marquinho: Levante e il solito Torino alla finestra. Per il brasiliano poche speranze di rimanere, anche perché col rientro di Guilherme gli spazi si sono ulteriormente ristretti.
Ad aspettare il biglietto aereo è anche Emanuel Insua che dovrebbe andare all’Almeira in Spagna.

In prova anche Fernandes: il portoghese difficilmente verrà ceduto, ma un prestito potrebbe giovare e il Novara lo accoglierebbe a braccia aperte.

In entrata come avevamo anticipato ci potrebbe essere Simone Padoin (foto): il friulano della Juve va in scadenza a giugno, l’unico ostacolo potrebbe essere dato dall’ingaggio.
Alternative potrebbero arrivare dal Milan, con l’esperto Nocerino e la ‘meteora rossoneraMauri in uscita. Su questi due, va detto, c’è l’interesse forte anche del Bologna.
Sembra sfumare Gillet, non tanto per la qualità del giocatore, ma per il fatto che i Pozzo lo avrebbero prelevato per giugno, mentre l’Anderlecht ha bisogno di monetizzare subito, per cui il Nantes è favorito.

Infine Behrami, il nome più appetibile: col Watford non ci sono problemi per  scambiarsi giocatori, ad oggi è il candidato numero uno ad arrivare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy