Udinese chi di troppo? Kone, Merkel, Meret, oppure…

Udinese chi di troppo? Kone, Merkel, Meret, oppure…

Arriva Marquinho, torna Romo: la settimana bianconera è cominciata con queste due novità in campo che possono avere ripercussioni in uscita anche sul mercato.

Il centrocampista ex Roma, può agire sulla sinistra, come attaccante esterno, ma soprattutto come mezzala sempre sulla corsia mancina. Per cui qui inizia a esserci qualcuno di troppo: considerando che Fernandes non si tocca, rimangono Merkel e Kone.

Il tedesco ha dimostrato di saper portare qualità e quantità, anche se non sembra partire titolare. Il greco ha qualità indubbia, ma anche una certa sofferenza tattica nell’interpretazione del disciplinato 3-5-2 che Colantuono ha disegnato. Inoltre faticherebbe ad accettare la panchina, anche se Marquinho stesso non è certo del posto, ovviamente.

Ma con queste considerazioni il candidato principale a lasciare a questo punto l’Udinese è proprio Kone, per il quale il Carpi si era già fatto avanti, ma ci sarebbe anche una suggestiva ipotesi di un ritorno al Bologna, ma anche il Torino potrebbe piazzare il colpo (in abbinamento con Faraoni), oppure il Frosinone che ha assoluta necessità di esperienza. Insomma le richieste qui non mancano, mentre per Merkel il mercato tace per ora.

Capitolo portiere: il ritorno di Romo (al Watford non è andato nemmeno in panchina), fa considerare il giovane talento Meret come un lusso per il ruolo di terzo portiere. cercando di evitargli un anno sabbatico dove il campo non lo potrebbe vedere se non da spettatore, ecco che si sta valutando qualche opportunità. In Lega Pro ci sono squadre interessate, ma ogni valutazione verrà fatta in accordo anche col giocatore.
In attesa di sistemazione anche Pawlowski e Kelava.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy