Udinese, focus attacco

Udinese, focus attacco

L’attacco dell’Udinese non cambierà troppo nei protagonisti titolari: tutto comunque gira attorno a Zapata. Se va via ecco El Arabi, che altrimenti porterà 10 milioni in cassa

Commenta per primo!

Giampaolo Pozzo aveva promesso un bomber di razza per sostituire degnamente Di Natale. Invece l’attacco dell’Udinese sarà pressoché immutato. Tutto gira intorno a Zapata: il club bianconero è convinto che sia lui l’attaccante da 15 gol e oltre che è mancato l’anno scorso (a causa dell’infortunio). Il colombiano però è sempre nel mirino del Sassuolo, anche se più passano i giorni meno sono le possibilità che il Napoli lo richiami per poi girarlo ad altra squadra.

Se dovesse partire nessun problema: la soluzione è in casa con El Arabi, annunciato settimane fa da Gino Pozzo. Se invece Zapata rimarrà il marocchino porterà nelle casse bianconere altri 10 milioni.

Certi di rimanere Thereau e Matos, il quale però vuole capire bene che utilizzo verrà fatto per lui, visto che in avanti sono arrivato anche l’esotico Hamdi e la scommessa Ewandro (annunciato ufficialmente dal San Paolo). Anche la conferma di Perica va decifrata, visto che il giovane croato vorrebbe avere più spazio. questi comunque dovrebbero essere i giocatori che formeranno il reparto.

Come prestiti troviamo  Jaime Romero (che rimarrà in Spagna),  Alexis Zapata (dovrebbe rimanere a Perugia), Rodrigo Aguirre (piace a Crotone, Genoa e Perugia), Antonio Vutov (dovrebbe giocare ancora in lega Pro, ma anche l’Ascoli lo osserverebbe), Emanuele Rovini (il talento toscano alla fine potrebbe rimanere a Pistoia se non trova spazio a Udine), Davide Marsura e Luca Bezzo (incerto il loro futuro).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy