Udinese, le mosse sul mercato dopo l’arrivo di Zapata

Udinese, le mosse sul mercato dopo l’arrivo di Zapata

Commenta per primo!

Sistemato l’attacco con Zapata, il mercato dell’Udinese non si ferma.

In porta c’è da sistemare Simone Scuffet, non è un mistero: il Lanciano si è tirato indietro, il Como pure, in B rimane il Cesena a fargli la corte. La società bianconera sta riflettendo su cosa sia meglio fare.
In difesa non è escluso che possa arrivare qualcuno, per ora serve però sfoltire: Bubnjic non sembra rientrare nei piani, per Heurtaux si instaura una trattativa solo se l’offerente mette sul piatto 8 milioni. Per ora la Roma ha solo fiutato l’affare, se dovesse partire Romagnoli potrebbe anche concretizzarsi un’offerta. Più difficile pensare il francese al Watford.
In mezzo salgono le quotazioni di Valerio Verre ora che Allan è partito. Ma non è da escludere che la società decida di cederlo in prestito cercando, invece, qualcuno più esperto in un ruolo cardine. Molto dipenderò da Colantuono e da come deciderà di impostare la squadra. Col 3-5-2, senza Allan si è aperta una voragine davanti alla difesa, va meglio col 4-4-2, ma in questo casi uno tra Fernandes e Kone diverrebbero surplus.
Anche sulle fasce c’è da fare un ragionamento analogo: col 3-5-2 uno tra Widmer ed Edenilson potrebbe partire (il brasiliano sarebbe già stato offerto al Santos senza successo). Sullo svizzero c’è il Napoli, ma per ora è un’idea in attesa di capire se può arrivare a Vrsaljko del Sassuolo.
Se, invece, Colantuono optasse per il 4-4-2 ci sarebbe spazio per tutti, tranne che per Faraoni che è stato già bloccato da Torino.

In avanti l’arrivo di Zapata conferma l’imminente addio a Nico Lopez, a un passo dal Granada (attenzione all’ultima mossa del Chievo però).  Da valutare anche Aguirre che fino ad oggi non ha convinto mentre è certo di rimanere Perica. Infine Pepe: si continua a vociferare il suo nome, ma per ora non ci sono conferme.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy