Udinese, ora è tempo di mercato

Udinese, ora è tempo di mercato

Si deve pensare a sfoltire, anche se in arrivo ci potrebbe essere soprattutto un centrocampista e Cigarini è il nome caldo

Tempo di vacanze, ma anche già tempo di mercato. Con molta calma l’Udinese lo affronterà partendo da tre punti. Wague e Badu che rischiano di tornare a febbraio, Heurtaux che trova poco spazio, ma che senza il maliano potrebbe tornare utilissimo. Questi i primi ragionamenti, in caso di investimento il primo nome sulla lista è quello di Keita dell’Entella già cercato l’anno passato.

Per il resto Adnan potrebbe andare così come  Armero è andato al L’Esporte Clube Bahia. Kone e Lodi potrebbero finire al Bari.

In mezzo si parla di Cigarini, vecchio pallino di Delneri: sarebbe l’ideale per sostituire Badu e dare un tono di italianità che non fa mai male, anzi. Qualcosa si muove.
La ricerca è ache a sinistra per un  terzino, qui la situazione è più fluida e dal Rennes potrebbe arrivare il 27enne Lenjani.

Davanti il sogno Gabbiadini rimarrà tale. Il Napoli non si riprenderà Zapata e anzi l’Udinese tratterà  con i partenopei il riscatto per giugno, quando magari Widmer potrebbe torre s interessare a De Laurentiis.

Per ora queste le prime basi, con un cosa chiara: l’Udinese storicamente non si muove se non ne ha bisogno assoluto e quest’anno, se Dio vuole, la rosa va al massimo puntellata. Semmai si dovrà cedere e Peñaranda rimane nome caldo.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy