Udinese, ora l’obbligo è sfoltire. E qualche ‘big’ potrebbe lasciare

Udinese, ora l’obbligo è sfoltire. E qualche ‘big’ potrebbe lasciare

L’Udinese da ora sarà impegnata a cedere: deciderà Iachini chi serve e chi no, ma non è da escludere qualche cessione eccellente per dare spazio ai nuovi arrivati

L’importante è ora sfoltire, perché la gioventù ambiziosa che è arrivata a Udine difficilmente troverebbe posto con i ‘senatori’ sempre presenti. Il mercato dell’Udinese da qui in avanti difficilmente troverà novità in entrata (anche se le fasce laterali rimangono un grosso punto interrogativo), mentre c’è da attendersi più di un’uscita, anche a sorpresa.

DIFESA Bubnjic non è riuscito a passare le visite mediche col Groningen, difficilmente troverà altri acquirenti nell’immediato, ma rimane sul mercato. Piris, intanto è il primo a lasciare ed è passato al  Monterrey.
Per Mauro Coppolaro ogni decisione verrà presa dopo l’Europeo U19, ma sembra fatta per il prestito alla Ternana. Rimangono King (convalescente e pronto solo per il  campionato), Samir, Danilo, Heurtaux, Wague (pure lui in fase di recupero dall’infortunio), Felipe e Angella. Tanti, forse anche troppi visto che Iachini proseguirà con al difesa a tre. Per cui almeno uno dei suddetti (tranne Angella), potrebbe andarsene. Danilo, se arriva un’offerta è l’indiziato principale, ma attenzione a Felipe perché è quello che ha più mercato.

CENTROCAMPO Stesso discorso: tanti centrali e pochi laterali di valore, la situazione è questa ad oggi: per cui in mezzo se si vuole dare spazio a Jankto & C, serve cedere qualche pezzo. Fernandes e Badu i due che hanno più richieste, ma il portoghese è impegnato alle Olimpiadi, per cui ogni eventuale decisione arriverà solo allo scadere del mercati, mentre il ghanese ha sempre la Primier in testa, ma alla fine di offerte vere ne arrivano poche. La soluzione Watford non è da escludere. Poi ci sono Kone, Hallfredsson, Guilherme, Lodi, Iñiguez. Il brasiliano potrebbe andare a La Coruña, mentre per dare possibilità a Jankto e Fofana potrebbe esse Kone che alla fine potrebbe lasciare. Sulle fasce Gabriel Silva pare vicino al Granada, mentre Widmer appare sempre vicino al Napoli.

ATTACCO Anche qui c’è abbondanza e anche qui ad avere mercato sono i due big, Zapata e Thereau. Ma il colombiano è pressoché impossibile che lasci Udine dopo che il Napoli non ha esercitato il diritto di riscatto, così rimane aperta la possibilità di cedere il francese (in Italia Atalanta e Samp lo guardano con interesse) per dare spazio a Peñaranda. Dietro anche uno o addirittura due tra Aguirre, Hamdi, Perica, Matos ed Ewandro potrebbe andare in prestito.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy