Udinese, senza Allan (e Badu) centrocampo da inventare

Udinese, senza Allan (e Badu) centrocampo da inventare

Commenta per primo!

Allan al Napoli, affare (quasi) fatto. La giornata in cui l’Udinese ha presentato la campagna abbonamenti, ha visto un’impennata nella trattativa tra il Napoli e i bianconeri per il brasiliano. Per ora a guadagnarci è il terzo ‘litigante’, il Watford al quale – secondo le prime indiscrezioni – andrebbero un paio di contropartite ‘made in Napli’: Trattasi di Britos e, forse, Inler.
Al di là di questo in mezzo al campo, se confermata la cessione di Allan, si apre una voragine. Il centrocampista brasiliano è stato il migliore della scorsa stagione (assieme a Karnezis), la sua possibile partenza apre un quesito non da poco: come sostituirlo? La prima ipotesi dice che Valerio verde, a questo punto, dovrebbe rimanere, ma in ogni caso è un giocatore tutto da scoprire per un ruolo così delicato.
Con anche Badu in partenza verso l’Inghilterra (Stoke City), i due ‘rubapalloni’ bianconeri saranno da reperire altrove. Di certo non può essere Guilherme il sostituto: non ha né il passo né le caratteristiche per farlo. Pinzi è un guerriero nato, ma anche per lui l’età avanza e pensare che possa reggere sempre da titolare può essere rischioso.

Insomma in caso di conferma ufficiale a queste trattative l’Udinese si troverebbe certamente indebolita: con una punta necessaria, anche due mediani a questo punto diventano indispensabili.
Pozzo ha ribadito che prima di comprare serve valutare a fondo chi si ha in casa, convinto che i suoi giocatori non abbiano ancora reso al meglio. Può essere, ma potrebbe anche essere che le indicazioni degli ultimi due anni non siano solo una mancata conferma, ma anche una inadeguatezza di alcuni giocatori.
(foto getty Images)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy