Udinese, una settimana calda sul mercato

Udinese, una settimana calda sul mercato

Sull’asse Napoli-Udinese sarà una settimana molto importante per il mercato: Zielinski, ma non solo sul tavolo delle trattative. Se non ci sarà fumata bianca arrivederci a dopo Euro2016

Mancano cinque giorni al via dell’Europeo, quando di colpo molte trattative di mercato rallenteranno: vale per chi giocherà la manifestazione continentale, ma anche per gli altri che verranno messi in stand by in attesa che le varie società guardino la vetrina più importante per capire se c’è qualche affare possibile.

Per l’Udinese tutto ruota attorno a Zielinski, uomo mercato che piace a tanti, ma per il quale l’Udinese non vuole fare sconti: 13 milioni sono chiesti, tanti ne dicono entrare.
Col Napoli la trattativa è aperta, ma non è semplice perché comprende anche altri giocatori. Il club bianconero vorrebbe Valdifiori e Maggio da inserire come contropartita, il primo da dirottare a Udine, il secondo al Watford.
Ma se il laterale non ha problemi ad accettare Londra, il centrocampista non sembrerebbe convinto: il Bologna, infatti, offrirebbe un ingaggio migliore.
In ogni caso la trattativa prosegue, ma è chiaro che se non ci sarà un accordo questa settimana, l’Udinese ha tutte le intenzioni di far passare l’Europeo per poi vedere se il valore del suo gioiello sarà lievitato ulteriormente. Il Borussia Dortmund, rimane per ora l’unica alternativa, visto che il Liverpool non sembra convinto di spendere tanto per il giocatore.

La seconda trattativa col Napoli riguarda Widmer: i due club terranno slegata questa operazione da quella per Zielinski. Il valore dello svizzero è circa 8 milioni, anche qui nessuno sconto. Per De Laurentiis sarebbe comunque un’opzione alternativa ad altre, visto che le priorità per quel ruolo sono Vrsaljiko e De Sciglio.

Altra operazione col Napoli, anche questa slegata dalle altre, è quella per Zapata: per i campani è un jolly da usare come contropartita in altre trattative, per questo sta pensando di riportarlo a casa pagando la penale di un milione. L’Udinese non si oppone, avendo già in mano El Arabi che altrimenti dev’essere ceduto (al Galatasaray).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy