Udinese, tutto il mercato dalla A alla Z

Udinese, tutto il mercato dalla A alla Z

Tutte le mosse di mercato dell’Udinese nella prossima sessione di gennaio. In attesa di capire il nome di Mister X che arriverà in attacco. In attesa di scoprire che farà Di Natale

Che mercato attendersi a gennaio? Dare una risposta è un po’ come fare le previsioni del tempo con tanto anticipo: le variabili sono tante, troppe. Comunque sia l’Udinese non starà immobile. Anzi, ci sarà parecchio movimento a sentire le ultime voci.

Cominciamo con le uscite: Marquinho e Insua probabilmente saranno i primi a lasciare Udine, entrambi con destinazione Spagna (rispettivamente Levante e Almeira). Anche Bruno Fernandes potrebbe fare le valigie, ma solo in prestito. Il Novara, sua ex squadra, lo abbraccerebbe subito, ma il difficile è farlo scendere di categoria.
In uscita anche Stipe Perica che potrebbe andare anch’egli in B (ma piace anche in Spagna e in Inghilterra).
Da verificare le posizioni di Camigliano e soprattutto Domizzi in difesa: il primo piace al Brescia, il romano si sa che sta valutando le offerte di Pescara e Chievo.
Se dovessero partire entrambi l’Udinese non si priverà di Heurtaux, che altrimenti piace a Lazio e Roma.

Se dovesse partire Fernandes, Kone rimarrebbe a Udine, altrimenti il greco potrebbe valutare alcune offerte: Torino e Panathinaikos pare gli stiano facendo la corte.
Anche Evangelista dovrebbe andare via: per lui ci dovrebbe essere il Carpi in prestito.
Inamovibile Silvan Widmer almeno fino a giugno.

In entrata ci sarà certamente Samir, che essendo extracomunitario dovrà essere parcheggiato al Granada. Lui assieme a Peñaranda dovrebbero essere i due ‘extra’ che l’Udinese tessererà il prossimo anno.

In difesa potrebbe arrivare Keita dell’Entella, seguito da tempo dal club bianconero.

In mezzo piace Gillet dell’Anderlecht, che ha 31 anni ed esperienza internazionale. Anche il nome di Simone Padoin è caldo, visto che va in scadenza e con la Juve ci sono altre trattative aperte. L’ultimo nome è quello dello spagnolo Camarasa del Levante.
Piace anche Diomandé del Saint Etienne, ma a quanto pare sarebbe destinato a un satellite.
Nome esotico quello Augusto Regis Salmazzo, meglio conosciuto come  Regis, attualmente in forza allo Sport Club do Recife, che l’Udinese potrebbe prendere per il Granada.  Valeron Behrami è un altro nome che potrebbe fare comodo, ma l’ingaggio che gli offre il Watford è l’ostacolo.

In attacco arriverà certamente qualcuno: Quagliarella e Zaza i nomi più suggestivi, ma anche i più complicati. Isaac Success del Granada non dovrebbe arrivare visto che gli andalusi devono salvarsi. Inarrivabile per altri motivi, Odion Ighalo che al Watford sta a meraviglia.
Marko Grujic piace all’Inter, ma l’allenatore della Stella Rossa lo spinge a Udine: nome suggestivo, ma se il club di Thohir accelera difficilmente ci sarebbe concorrenza.
Impraticabili anche le piste Iturbe e IbarboNico Lopez dovrebbe tornare in patria, al Nacional, e comunque non sembra attratto dal rientro in Friuli.

Certo di essere tesserato, il giovane ghanese Fobi che potrebbe essere aggregato alla Primavera, dove verrà confermato anche il talento Halilovic.

Intanto si allontana definitamente Leandrinho: la concorrenza è diventata spietata e la volontà del giocatore è quella di andare in un grosso club.

Queste le voci di questo periodo: in attesa di capire chi sarà il famigerato Mister X che dovrebbe completare l’attacco e in attesa di capire soprattutto cosa farà Di Natale. Un suo addio cambierebbe molte cose.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy