Udinese, Watford e Granada: i lavori in corso

Udinese, Watford e Granada: i lavori in corso

L’Udinese deve terminare il campionato, ma oramai è già proiettata verso la nuova stagione. Il Granada è impegnato nella corsa salvezza: a una giornata dal termine della Liga il ‘milagro’ è alla portata. Il Watford è già in vacanza, godendosi la promozione in Premier League.
I Pozzo, in attesa del destino della squadra dell’Alhambra, si stanno già muovendo per le altre realtà della holding. L’unica che vanta tre squadre nei tre massimi campionati del mondo.
UDINESE – Per adesso si sta puntando l’attenzione su qualche giovane: in arrivo il colombiano Galeano, 17enne centrocampista, andrà in prestito al Granada B.
In prova per la Primavera c’è anche il nicaraguense Smith. Per la prima squadra si cerca l’attaccante di spessore che deve portare nuove soluzioni e, soprattutto, gol. Il nome che ad oggi sta riscuotendo maggiore quotazione è quello di Niang: già in inverno Stramaccioni lo aveva chiesto direttamente a Pippo Inzaghi, ma poi Udinese e Milan non ne hanno fatto nulla. Oggi le cose sono cambiate, solo che lascia qalhe sospetto l’uscita del Ds bianconero, Cristiano Giaretta, che ha ammesso l’apprezzamento per il francese: solitamente gli obiettivi vengono taciuti. Mossa per deviare l’attenzione o acquisto praticamente fatto? La risposta non tarderà ad arrivare. Altri nomi sono nell’ordine Paloschi, Seferovic, il solito Quagliarella.
Intanto per il reparto si riporterà a casa Vydra, ma non è detto che rimanga. Rimarrà in ritiro Success, nigeriano che ha dato risposte confortanti a Granada. Ighalo, inizialmente considerato per i bianconeri, dovrebbe invece rimanere al Watford.
Per il centrocampo tutto ruota intorno ad Allan: l’intenzione è quella di trattenerlo, come sempre sostenuto, anche se davanti a una proposta di 18 milioni tutto potrebbe cambiare. Per ora non c’è nessun club disposto a spendere tanto. Rientrerà Valerio Verre dal prestito al Perugia, mentre Badu potrebbe partire: Quatar o Inghilterra le possibili destinazioni.
Centrocampista arretrato, ma anche difensore è Luan del Vasco: trattativa in corso, sarebbe un acquisto importante. Sempre in difesa c’è il nome di Saponari, che però sembra destinato al Granada in caso di salvezza.
Bubnjic potrebbe finire al Watford, mentre dietro è atteso il rientro di Mori dal prestito.
In porta Karnezis dovrebbe rimanere con Scuffet che andrebbe in prestito (Empoli?) per giocare con continuità e tornare da protagonista dopo un anno.
In uscita, per ora, sembrano esserci Widmer (se parte arriva Edenilson) ed Heurtaux.

WATFORD – Per ora tiene banco la situazione in panchina: Slavisa Jokanovic non ha firmato il nuovo contratto, la proposta economica pare non sia stata soddisfacente. Si parla di divorzio, ma si vocifera soprattutto un approdo di Francesco Guidolin. Anya, intanto, sta per partire verso il Celtic Glasgow, mentre Gomes, Angella e Layun sono la prima pietra per la Premier. Si parla di innesti importanti, Essien è il primo nome circolato, ma sicuramente ce ne saranno altri da qui a fine giugno. Non ultimo quello di Flamini dell’Arsenal che va in scadenza.
In avanti sembra vicino l’affare- via Udinese – con Tighadouini attaccante del NAC. Occhi su Karakan del reading per rinforzare la mediana.

GRANADA – Il primo passo, se arriva la salvezza, è confermare il tecnico madridista Sandoval, che ha portato gioco e fiducia in squadra. Poi si passerà al resto: Murillo andrà all’Inter, Insua rimarrà in Spagna. Da Udine potrebbe arrivare qualche giovane (vedi Evangelista), ma è presto ancora per parlarne: inutile ribadire che se la squadra manterrà la Liga ci saranno determinate scelte, altrimenti il rigetto deve cambiare necessariamente.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy