Zapata: Più Udinese che altri. A salutare sarà El Arabi

Zapata: Più Udinese che altri. A salutare sarà El Arabi

Il Napoli non sembra più voler richiamare Zapata alla base, visto che è sfumato l’accordo col Sassuolo. A salutare l’Udinese sarà dunque El Arabi

Commenta per primo!

Più passano i giorni, più Duvan Zapata sembra dover rimanere a Udine anche per il secondo anno di prestito. Il Napoli ha pensato seriamente di sfruttare l’opzione per riprenderlo, ma lo ha fatto in previsione di girarlo al Sassuolo in cambio di Vrsaljko. Il laterale detsro è però approdato all’Atletico Madrid, per cui il Napoli non ha necessità di richiamare alla base Zapata.

Che a questo punto si giocherà le se carte alla corte di Iachini. A lasciare, senza nemmeno passare dal via, a questo puto sarà l’annunciato (da Gino Pozzo) El Arabi. Il marocchino ha molto mercato (Galatasaray, ma non solo) e la sua valutazione di 10 milioni potrebbe aiutare a ‘fare cassa’. Non è però da escludere che per un ‘gentlemen agreementPozzo non lo lasci in prestito al Granada, che lo vuole ancora.

A Udine si va completando così il reparto: Thereau non se ne andrà, così come Zapata a questo punto, mentre dietro di loro ci sono Perica, Hamdi, il rientrante Rovini, l’annunciato (dal San Paolo) Ewandro e forse la ciliegia data da Caprari che potrebbe rientrare nella trattativa che porterà Widmer al Napoli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy