L’Udinese Primavera con Unicef e Aido

L’Udinese Primavera con Unicef e Aido

L’Udinese Primavera ‘adotta’ l’Unicef e l’Aido. I “babies” bianconeri hanno tutti detto sì alla donazione e ai diritti dei bambini

Commenta per primo!

La squadra primavera dell’Udinese calcio “adotta” Unicef (Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia) e AIDO (associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule) del Friuli Venezia Giulia. Il “gemellaggio” tra i giovani del mister Luca Mattiussi e le due associazioni è avvenuto a Cimolais nel ritiro pre-campionato. A promuovere l’incontro sono stati il dirigente nazionale AIDO, Daniele Damele, e Piero Mauro Zanin, sindaco di Talmassons, mentre la delegazione dell’Unicef regionale era guidata dalla presidente Marisa Verardo. Angelo Trevisan, responsabile della squadra, ha convenuto “sull’importanza di lanciare un messaggio a favore dei diritti dell’infanzia e della cultura del dono” mentre Mattiussi ha ricordato come “quando Damele mi ha coinvolto in queste iniziative mi ha sempre portato bene, ma al di la di ciò siamo felici di favorire un messaggio di solidarietà”.

I “babies” dell’Udinese hanno tutti detto sì alla donazione e ai diritti dei bambini, uno dei quali è proprio lo sport. Dal canto suo Damele ha ringraziato Trevisan e Mattiussi “per la sensibilità dimostrata” e la società dell’Udinese “per essere sempre in prima linea nel campo del volontariato e della solidarietà”. Sono stati consegnati apprezzati gadget delle due associazioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy