L’Udinese Primavera riparte dal Como

L’Udinese Primavera riparte dal Como

Terminata la lunga sosta del campionato e concluso il torneo di Maranello non senza qualche rammarico, ecco il Como che all’andata pareggiò con i banconeri

L’Udinese Primavera riprende il cammino col Como. La lunga sosta è servita a ricaricare le pile e recuperare qualche elemento, ma è servita anche  a partecipare al Torneo ‘Sassi’ di Maranello. Tre gare che hanno messo in luce il peggio e il meglio di questa squadra: “L’atteggiamento nella prima gara ha condizionato il torneo, abbiamo giocato male, svogliati – afferma mister Mattiussi –. Col Modena (che alla fine ha vinto il torneo, ndr) invece abbiamo giocato veramente bene, abbiamo avuto più occasioni per fare più gol: se avessimo vinto 2-0 avremmo passato il turno”. Insomma l’Udinese ancora una volta crea e spreca, ma soprattutto è la prima gara con l’Imolese ad aver lasciato l’amaro in bocca.

Ora si riprende in campionato con la volontà di chiudere al meglio, nonostante i playoff siano sfumati. La formazione che si opporrà ai lariani dovrebbe essere la migliore possibile: rientra Coppolaro, che andrà valutato comunque dopo le tre gare molto tirate con la Nazionale. non ci sarà Geromin, squalificato, per il resto tutto il gruppo a disposizione. Garmendia e Pontisso sono gli unici non al meglio, ma si spera di averli a disposizione. Panos Armenakas invece è infortunato e se va bene per l’ultima di campionato sarà disponibile.

L’avversario è buono, all’andata abbiamo pareggiato sprecando una grande quantità di gol, ma poi abbiamo anche rischiato in un paio di circostanze“, afferma sempre il tecnico bianconero. Che però non ha dubbi: “Dobbiamo assolutamente ripartire, Como, Inter, Atalanta per cercare di fare punti“.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy