L’Udinese Primavera roda i motori in vista delle ultime gare

L’Udinese Primavera roda i motori in vista delle ultime gare

La lunga sosta a cui è stata costretta l’Udinese Primavera ha consentito di recuperare alcuni elementi non al meglio, ma soprattutto è servita a ricaricare le batterie per le ultime tre gare di campionato, dove i bianconeri sono giudici del campionato, affrontando Inter e Atalanta che si giocano le finali. Nessuno in casa fiurlan vuole fare brutta figura

L’Udinese Primavera sta rodando i motori in vista delle ultime re gare di campionato, dopo questa (incomprensibile) sosta decisa dalla lega Calcio. Due settimane di stop che sono arrivate dopo la ripresa col Como, che ha fatto seguito alle tre settimane di sospensione per il Viareggio e Pasqua. Insomma il un mese una gara ufficiale. Il compito dello staff bianconero capitanato da mister Mattiussi, è stato proprio quello di tenere alta la concentrazione, ma anche di fare un lavoro di scarico per recuperare al meglio le energie. Meno intensità in questi giorni, mentre dalla prossima si torna a regime.  “L’Inter ha giocato la finale di Coppa Italia, si giocherà con noi l’accesso alle finali. Tra l’altro noi affrontiamo due squadre sue tre partite che ci rimangono che si giocano questo traguardo (l’altra è l’Atalanta alla penultima, ndr).  Togliersi almeno qualche soddisfazione è la nostra volontà“, ci spiega il mister.

Il quale ha potuto praticamente recuperare tutta la rosa. Simone Pontisso e Mauro Coppolaro non sono ancora al top, Garmendia ha recuperato, tutti e tre cercheranno però di essere al meglio alla ripresa. L’unico che non ci sarà con l’Inter è Armenaks, ancora convalescente dopo l’infortunio patito con il Cesena. “Tra l’anno scorso e quest’anno è stato parecchio sfortunato con gli infortuni“, continua Mattiussi, che spera però di averlo almeno per l’ultima di campionato, contro il Brescia, anche se in questi casi la cautela è d’obbligo.

La Primavera, infine, sarà impegnata in gare ufficiali anche martedì prossimo nel test generale a Buttrio contro la Rappresentativa Regionale e il 25 nel torneo a Fiume Veneto, occasione per valutare magari degli elementi fin qui poco utilizzati.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy