L’Udinese Primavera vince e convince anche col Mestre

L’Udinese Primavera vince e convince anche col Mestre

Mentre la prima squadra appare imballata e impacciata, l’Udinese Primavera di Luca Mattiussi continua a vincere e a convincere. Anche a Mogliano veneto col Mestre (serie D) i bianconeri si sono imposti con un rocambolesco 4-3, che ha messo in luce alcuni elementi di spicco.
Ovviamente la preparazione appena finita non può dare indicazioni definitive, ma le impressioni sono più che buone: Pontisso gira a meraviglia nella mediana, Coppolaro dirige bene la difesa, davanti Prtajin è una spina nel fianco.

Il Mestre dopo 3 pareggi conosce, quindi, la prima sconfitta precampionato. Dopo un avvio con poche occasioni (anche per il gran caldo che ha sforato i 36°C), il Mestre passa al 29′. Borgobello aggancia in area Episcopo ed è rigore che Busetto trasforma.
Nel secondo tempo gli arancionero raddoppiano subito dopo 25 secondi: assist di Episcopo per Ferrari che batte Perisan che non può nulla su una palla all’incrocio.
L’Udinese, che pur non aveva sfigurato, da qui si trasforma ulteriormente, tirando fuori la grinta e un gioco a ratti irresistibile. Al 3′ Pontisso accorcia su rigore (fallo di mano di Colli) e all’8′ si ripete con una splendida punizione dai 20 metri. Al 13′ altro penalty per l’Udinese per fallo di Zanette su uno scatenato Prtajin: questa volta sul dischetto va Magnino che firma il sorpasso. Al 32′ i locali pareggiano con capitan Zanette, ma  al  44′ l’Udinese sigla il gol vittoria con Bovolon grazie a a un tiro finito nell’angolino alla destra del portiere.

Insomma sarà agosto, ma questa Udinese piace.

RETI: pt 29’Busetto (rig.); st 1’Ferrari, 3′(rig.) e 8’Pontisso, 14’Magnino (rig.), 32’Zanette, 44’Bovolon.
MESTRE: Torresan, Colli, Di Fusco (pt 20’Maggio), Busetto, Zanette, Al. Nobile, Episcopo, Bedin, Gherardi, Ferrari, Reggio. Entrati nella ripresa: Cecconello, Marcato, Chiaro, Tasca, Bonaldi, Casarotto, Gerini. All: Feltrin.
UDINESE PRIMAVERA: Perisan, Maghzaoui, Geromin, Pontisso, Coppolaro, Paula Da Silva, Smith, Magnino, Prtajin, Castri, Borgobello. Entrati nella ripresa: Borsellini, Presllo, Tedesco, Francescutti, Guizzo, Serafin, Variola, Goz, Lenardi, Savatovic, Amoroso, Bovolon. All: Mattiussi.
ARBITRO: Sprezzola di Mestre.
NOTE – Calci d’angolo 5 a 5 Spettatori 150 circa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy