Mattiussi amaro nel dopo gara: “Non posso rimproverare nulla ai miei”

Mattiussi amaro nel dopo gara: “Non posso rimproverare nulla ai miei”

Il commento di mister Mattiussi a fine gara è amaro: nulla da rimproverare all’Udinese, se non il fatto che anche se l’arbitro sbaglia si deve tenere i nervi saldi

E’ praticamente senza voce mister Luca Mattiussi a fine gara, dopo la sconfitta col Milan scaturita anche a causa di episodi arbitrali al quanto dubbi. “Abbiamo giocato bene nella ripresa, ai miei non posso dire nulla per quanto hanno fatto. Vero che nel primo tempo inizialmente hanno giocato bene loro, ma anche noi abbiamo avuto le occasioni e credo che nell’occasione del fuorigioco l’arbitro abbia preso un abbaglio. Poi abbiamo creato altre occasioni, ma se non la butti dentro…Credo che dal punto di cista della prestazione non posso rimproverare nulla ai ragazzi“.

Arbitraggio che da fuori è parso a dir poco scarso e non è la prima volta con i bianconero: “Ma noi dobbiamo migliorare anche nella gestione comportamentale, in alcune occasioni abbiamo perso il controllo: quando abbiamo capito di essere stati danneggiati abbiamo perso le staffe, specie nel finale quando c’è stata una testata a Geromin che l’assistente non ha visto. In quella circostanza tra le proteste è stato ammonito Pontisso che poi è stato espulso. Noi dobbiamo imparare a non perdere il controllo, perché se noi sbagliamo i gol anche l’arbitro può sbagliare“.

L’amarezza comunque rimane: l’Udinese a parte i gol sbagliati, ha mostrato carattere e quest’anno con i direttori di gara non è fortunata. In almeno tre partite hanno segnato negativamente il risultato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy