Primavera Bari-Udinese: i bianconeri ritrovano gioco e orgoglio

Primavera Bari-Udinese: i bianconeri ritrovano gioco e orgoglio

Friulani compatti e umili: alla fine vittori che torna a proiettare i bianconeri in zona playoff

Commenta per primo!

Gara combattuta tra i Galletti di Bari e l’Udinese che sembra ritrovare sé stessa. gioca, tra, subisce, ma sa anche tirare fuori l’orgoglio. eunuchi gruppo che è sempre stato compact. Alla fine porta a casa tre unti fondamentali in chiave play off

Primi minuti senza emozioni, poi si svegli al’Udiense che si affida alle accelerazioni di Bocic. Al  20′, grande azione di marca Udinese: cross di Armenakas, che pesca Garmendia, ma il colpo di testa del portoghese viene respinto.

L’Udinese spinge e al 29′ affondo sulla sinistra di Bocic, che vede  Armenakas libero, il quale salta un uomo e si fa respingere un rigore in movimento da Faggiano: accorre  Halilovic e segna il gol del vantaggio. Fiisce così il primo tempo con una Udinese attenta più che bela e un Bari che fatica a proporsi.

Nella ripresa subito una grana per Mattiussi con l’infortunio  di Garmendia, sostituito da Varesanovic. L’Udinese continua ad attaccare e  al 62′ Armenakas fa tutto da solo e calcia con il destro, ma il suo tiro viene respinto dalla difesa. Poco dopo altra occasione per l’Udinese, con Varesanovic che  salta l’uomo ma manda alto.

Il Bari che fino a quel momento aveva fatto vedere ben poco, sorprende i bianconeri al 71′: solita disattenzione difensiva, corner sul primo palo, Ondo Angoue spizza di testa e segna. Il bari rende coraggio e sfiora  la doppietta mandando sull’esterno della rete

L’’Udinese rialza la testa e si riprende però subito senza subire contraccolpi: Vasko prende il tempo a tutti, colpisce con forza la palla e batte Faggiano. Gol pesantissimo che riavvicina squadra di Mattiussi alle posizioni che contano, ma soprattutto dimostra che l’Udinese c’è e si è ripresa alla grande.

IL TABELLINO DI BARI-UDINESE PRIMAVERA

Marcatori: 29′ Halilovic (U), 71′ Ondo Angoue (B), 78′ Vasko (U).

Bari: Faggiano, Turi, Vaccaro, Cabella, Gernone, Di Cosmo, Ondo Angoue, Ivan (46′ Panebianco), Coratella, Portoghese (46′ Clemente), Abreu Santos. A disp.: Lizzano, Tedone, Dentamaro, Martinelli, Canale, Ndaye, De Palma, Romanazzo, Chinapah. All.: Urbano.

Udinese: Borsellini, Serafin, Ermacora, Variola, Vasko, Parpinel, Brunetti, Halilovic, Armenakas, Ruscio Garmendia (51′ Varesanovic), Bocic (72′ Djoulou). A disp.: Vidizzoni, Pieve, Bovolon, Nicoloso, Crisciti, Djoulou, Paoluzzi, Scordino. All.: Mattiussi.

Note: ammoniti Variola (U).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy