Primavera Cagliari-Udinese 2-0 Udinese caparbia, ma non basta

Primavera Cagliari-Udinese 2-0 Udinese caparbia, ma non basta

Per i bianconeri di Mattiussi l’impegno a Cagliari dove si vuole riprendere il cammino interrotto da due settimane. Ma non basta essere capri, come nella ripresa, quando i bianconeri fanno gioco, ma poi subiscono un uno due micidiale. Con in mezzo una clamorosa traversa di Pontisso a dimostrazione che l’annata è alquanto sfortunata

Cagliari
Marzo 12, 2016
Campionato Primavera TIM

CAGLIARI-UDINESE: 2-0 (27’Murgia, 35’rig.Arras)

Cagliari: Monteaperto, Puletta Arca,Bernardi, Colombatto(41’st Granara), Manca, Scanu, Pennington, Arras(35’st Piras), Murgia, Cortesi(39’st Popiela) A disposizione: Galizia, Sarritzu,Volteggi,Traccori, Doratiotto All. Canzi

Udinese:Perisan, Borgobello, Geromin, Pontisso, Coppolaro, Serafin, Ruscio, Magnino, Prtajin, Halilovic(30’st Lenardi), Amoroso(39’st Melissano). A disposizione:Dani, Maghazaoui, Presello, Goz,Variola, Tedesco, Joao. All. Mattiussi

Arbitro: Viotti di Tivoli

L’Udinese vuole riprendere il cammino dopo la beffa col Cesena dove i bianconeri sono stati protagonisti assoluti nel bene e nel male.
Di fronte il Cagliari si Canzi, che ultimamente ha avuto un calo dopo un girone d’andata ad alta velocità. Ultima partita per i rossoblù  prima del Torneo di Viareggio. Nella partita di andata per 1-2, con i bianconeri che giocarono bene, ma vennero puniti dagli episodi.
PRIMO TEMPO Sotto un sole primaverile gara che si fa subito molto tattica: bianconeri attenti in fase di copertura, Cagliari che cerca il possesso.
Udinese che però non si fa intimorire e al 9′ con Garmendia va al tiro dalla distanza: fuori, ma lo spagnolo conferma un ottimo stato di forma e una crescita netta di personalità.
Gara che mostra due squadre che amano giocare: al 14′ è Cortesi a mancare l’aggancio buono e a mandare il pallone sul fondo. Un minuto dopo è Perisan, fresco di convocazione in Nazionale U19, a fare un miracolo anticipando su Arras lanciato a rete.
Cagliari ben messo in campo e tonico, ma Udinese attenta, così la prima mezzora scorre via senza ulteriori emozioni.
Al 34′ si accende l’Udinese: Garmendia ci prova da fuori area, ma il pallone è alto. Un minuto dopo sempre lo spagnolo innesca benissimo Pontisso, il quale sbaglia il controllo e manda a lato di poco.
Prima frazione che si chiude a reti inviolate: gara combattuta a centrocampo, Udinese molto attenta in difesa e fisicamente superiore in molti duelli. Cagliari forse più tecnico in avanti, ma che non riesce a trovare varchi per la manovra.

SECONDO TEMPO Si riprende senza cambi, con una gara sempre giocata a viso aperto. Al 50′ occasionissima per Amoroso, pescato solo in area da Prtajin, ma che si fa respingere la volee da Bernardo.
Al 55′ anche il Cagliari si fa vedere su punizione, ma il pallone si perde fuori. Gara che continua a essere accesa in mezzo al campo, anche con qualche fallo tattico.
Al 65′ sempre Garmendia (migliore in campo anche in Sardegna) che esca Prtaijn in area, ma anche questa occasione va a vuoto.
Cresce l’Udinese, ma segna il Cagliari: nel momento migliore di bianconeri, come spesso accaduto quest’anno, sono li avversari a segnare. Al 75′ Murgia mette un bel pallone e Cortesi, che salta Perisan e mette dentro.
Reazione veemente dell’Udinese che va vicinissima al pareggio un minuto dopo con Pontisso su punizione deviata sulla traversa. Sulla seguente ripartenza ecco il rigore per il Cagliari dopo un contropiede micidiale con Arras atterrato in area. Lo stesso attaccante sigla il 2-0 che chiude di fatto i conti.
Subito dopo i sardi colgono anche una traversa, ma oramai la gara ha davvero poco da dire: friulani abbattuti moralmente dopo un secondo tempo che li ha visti protagonisti e, ancora una volta puniti troppo severamente.
Dal possibile pareggio al raddoppio del Cagliari nel giro di un minuto: l’epilogo di una gara e di una stagione non di certo fortunata per i colori bianconeri che chiudono comunque in avanti con Prtajin che manda a lato.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy