Primavera: Col Vicenza per spiccare il volo verso l’alto

Primavera: Col Vicenza per spiccare il volo verso l’alto

L’Udinese Primavera sabato a Codroipo ospita il Vicenza: l’occasione per tentare di scalare la classifica e riguardare da vicino la zona playoff. Possibile che si riveda Garmendia dietro a Prtajin e Melissano

Se c’è una Udinese che sta vivendo un momento critico, ce n’è un’altra che, invece, diverte e sogna la ricorsa ai Play Off. Parliamo della Primavera che sabato a Codroipo aspetta il Vicenza di mister Daniele Fortunato.
I bianconeri si presenteranno quasi al completo, salvo Armenakas ancora dolorante al ginocchio e che rimane in dubbio, Matic e Amoroso. Per il resto stanno tutti bene anche se mister Mattiussi dietro deve fare a meno oramai di Mauro Coppoalro, che come annunciato è fisso in prima squadra. In compenso c’è il giovane Ermacora, aggregato dagli allievi e che in caso di necessità è pronto.
Anche Mincione sta recuperando dall’infortunio e contro i veneti potrebbe anche scendere in campo per qualche minuto.
Intanto Mattiussi mette le mani avanti ai facili entusiasmi: “Ragioniamo un po’ per volta. Il Vicenza viene da un 5-0 alla Salernitana, poi ha pareggiato a Cagliari. Non sarà facile. Contro di noi verranno a giocare in contropiede e noi fatichiamo sempre contro squadre così. Non sarà facile, hanno dei nuovi innesti che possono essere pericolosi. Sono cresciuti in modo esponenziale“.

L’Udinese per a Perugia si è finalmente sbloccata davanti anche grazie a un nuovo assetto con Garmendia dietro a due punte fisiche come Melissano e Prtajin. Una soluzione, questa, che si potrebbe vedere anche contro il Vicenza, dove ci sarà  nuovamente Pontisso rientrante dalla squalifica a dettare legge in mezzo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy