Primavera: L’Udinese inizia la corsa

Primavera: L’Udinese inizia la corsa

L’Udinese sale a 21 punti in classifica, a sei dal Milan, ma in piena corsa per il Play Off. Ora arriverà il Vicenza, dove mister Mattiussi recupererà parecchi elementi, ma a confortare è soprattutto il fatto che l’Udinese sembra essersi finalmente sbloccata davanti

Sembra essersi finalmente sbloccata l’Udinese Primavera: a Perugia oltre che giocare, come sempre ha fatto questiono, ha anche concretizzato. Tre gol (doppietta di Garmendia e Maghazaui alle loro prime reti stagionali), anche se alla fine il risultato poteva essere ancora più tondo.

Ma va bene così, come va bene anche la classifica: i bianconeri salgono a 21 punti, a sei dal Milan quinto. Proprio la gara persa con i rossoneri sette giorni or sono, fa crescere il rammarico per dove la squadra di mister Mattiussi poteva essere. Se ci aggiungiamo altri episodi sfavorevoli e, per l’appunto, un girone intero dove si è segnato solo un decimo delle occasioni create si capisce che oggi l’Udinese poteva esser ben più in alto.

Fa parte del processo di crescita però: ricordiamo che in questa squadra sono pochi i 97′ e da questa settimana manca anche Mauro Coppolaro aggregato stabilmente in prima squadra.

Ora a Codroipo arriverà il Vicenza che ha strapazzato la Salernitana. I veneti vanno presi con le pinze, ma Mattiussi recupera Armenakas, Matic, Amoroso, e Prampolini, oltre che Pontisso che rientra dalla squalifica. Dovrebbero mancare ancora Mincione e Dani, ma intanto si sta scoprendo che anche chi ha avuto meno spazio sta crescendo come Melissano.

E con un Garmendia in questa forma, con Borgobello che svetta in mezzo con capitan Magnino, con Francescutti ancora più responsabilizzato dietro e con un  Perisan sempre presente c’è da stare ottimisti. E se anche Ivan Prtajin inizia a segnare come è nelle sue corde ne potremo vedere delle belle.
Schermata 2016-01-24 alle 08.09.06

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy