Primavera piegata dalla capolista Inter, con qualche rammarico

Primavera piegata dalla capolista Inter, con qualche rammarico

I bianconeri di Giacomin perdono a Manzano per 0-3, pur dimostrando un discreto gioco per larghi tratti del match. Gasparini ko dopo soli 27 minuti: infortunio da valutare

di Redazione
Il risultato è difficile da commentare: 0-3 tra le mura amiche del Comunale di Manzano contro la capolista Inter. Eppure l’Udinese di Giulio Giacomin ha disputato una gara a larghi tratti positiva, proponendo delle convincenti trame di gioco. Troppo forte, però, la corazzata nerazzurra che si candida ufficialmente tra le favorite del campionato Primavera 1 assieme all’Atalanta. Dopo un buon avvio di gara i bianconeri, gli ospiti passano in vantaggio al 13′ Colidio allarga per Belkheir che mette al centro un pallone per Zaniolo, bravo a superare Gasparini con un sinistro imparabile. Immediata la replica dell’Udinese con Jaadi che conclude con un diagonale deviato in corner da Dekic. Al 27′ però Giacomin è costretto a effettuare il primo cambio: fuori il portiere Gasparini (infortunatosi in un contrasto con Zaniolo, da valutare nei prossimi giorni), dentro Pizzignacco. Nel finale, poi, di frazione si registra anche una traversa di Jaadi e nel prosieguo dell’azione Garmendia sfiora l’1-1. Nella ripresa, l’Inter raddoppia al 20′ con Emmers. L’Udinese rimane in partita fino allo scadere quando Colidio firma il 3-0 che chiude definitivamente il confronto.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy