Primavera: Qualche problema, ma tanta fame di recuperare terreno

Primavera: Qualche problema, ma tanta fame di recuperare terreno

L’Udinese Primavera è pronta a ripartire: il primo impegno sarà sabato 16 col Milan. La condizione di alcuni elementi non è la migliore, ma la fame di recuperare posizioni in classifica è tanta. Attenzione a Mauro Coppolaro, in odore di prima squadra. Intanto c’è il friulano Luca Ermacora pronto alla convocazione

L’Udinese Primavera ha ripreso a correre in vista dell’impegno di sabato 16 contro il Milan a Codroipo per la prima giornata di ritorno.
I bianconeri, reduci dalla bella vittoria sul Brescia, hanno chiuso al giro di boa a 17 punti, ma possono recriminare per le troppe occasioni gettate via che sono costate almeno 8 punti in classifica. La rincorsa verso i play off è però aperta, anche se non mancano i problemi come conferma mister Luca Mattiussi: “Siamo ridotti ai minimi termini: Mincione ha tolto il gambaletto dopo la frattura al malleolo, Variola è ancora fermo, Borgobello sta continuando a fare differenziato, in più c’è qualche influenzato“. Insomma non è di certo il miglior modo per allenarsi, ma comunque c’è tempo per recuperare molti elementi.

Il 2016 può essere intanto l’anno di Ivan Prtaijn, in molti ci credono: l’attaccante croato  sta bene, ha pienamente recuperato la forma migliore dopo l’infortunio ed è carico. Vuole migliorare il bottino personale di 5 reti messe a segno fin qui e se inizia a ingranare tutta la squadra ne trarrà ovviamente beneficio.
Il calendario, intanto,  si fa duro: prima Milan poi a Perugia, contro una squadra tosta come quella umbra. Inoltre quando si riparte dopo la sosta la forma non è mai uguale a prima, anche a livello mentale si devono subito ritrovare le motivazioni. “Partire col Milan può essere il viatico migliore, dall’altro lato però loro sono più avanti e devono anche giocare la Coppa Italia” , spiega ancora il tecnico. L’Udinese all’andata ha vinto a Milano, ma la squadra di Brocchi rimane comunque una grande del campionato.
L’Udinese in questi giorni, tranne le partitelle in famiglia e con la prima squadra,  non organizzerà amichevoli proprio per le condizioni non ottimali di alcuni elementi. E proprio  in prima squadra potrebbe approdare stabilmente Mauro Coppolaro, specie se Maurizio Domizzi dovesse andare via: un vanto certamente per il varo svolto, ma un problema in più per mister Mattiussi che a quel punto dovrebbe pensare a sostituirlo in difesa. Luca Ermacora, già nazionale U16, è pronto alla chiamata e già col Milan dovrebbe essere comunque convocato.
Attenzione anche ai cartellini: Francescutti e lo stesso Coppolaro sono in diffida.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy