Primavera Tim Cup, l’Udinese si arrende all’Atalanta ai supplementari

Primavera Tim Cup, l’Udinese si arrende all’Atalanta ai supplementari

Dopo il 2-2 nei tempi regolamentari, i bianconeri (in inferiorità numerica dal 66′ per il rosso a Trevisan) sono stati superati dai padroni di casa per 4-2

Commenta per primo!

Si è conclusa agli ottavi di finale la corsa dell’Udinese di Giulio Giacomin alla Primavera Tim Cup 2017-2018. Oggi pomeriggio, infatti, i bianconeri sono stati superati per 4-2 dall’Atalanta, dopo aver disputato due tempi supplementari. I novanta minuti regolamentari, infatti, erano terminati in parità: 2-2. Dopo un primo tempo nel quale i friulani hanno avuto più di un’occasione a disposizione per passare in vantaggio, a siglare l’1-0 sono stati, invece, i bergamaschi a inizio ripresa con Kulusevski. Al 15′ Ali Malle ha trovato l’1-1, autore di una grande azione personale. Sei minuti più tardi, però, si è registrato un episodio-chiave: l’arbitro ha espulso Trevisan per doppia ammonizione. E a 20 minuti dalla fine del match l’Atalanta è tornata in avanti grazie a una conclusione di Nivokazi. Proprio quando la sconfitta sembrava scritta, a un minuto dal 90′ Filip Vasko è riuscito a deviare in rete un corner battuto dalla sinistra. Nei supplementari, però, la mancanza di un uomo tra gli ospiti si è fatta sentire, ne ha approfittato dunque la formazione lombarda che ha chiuso il discorso qualificazione con Musa Barrow, autore di una doppietta (reti al 13′ e al 28′).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy