Udinese Primavera all’esame Cagliari

Udinese Primavera all’esame Cagliari

Commenta per primo!

L’Udinese Primavera si appresta a quello che potrebbe essere chiamato com un esame di maturità: dopo l’ottima prova offerta dai ragazzi di Luca Mattiussi anche in amichevole a Lubiana, tutti si attendono la conferma in campionato. Va anche specificato che nell’amichevole in terra slovena Coppolaro aveva giocato il giorno prima con la Nazionale 90 minuti, Pontisso stesso aveva giocato in azzurro, per cui quel risultato assume un rilievo ancora maggiore.

Col Cagliari, la vera corazzata del girone, ci saranno praticamente tutti, fatta eccezione per Magnino squalificato. La gara con i sardi è tutt’altro che facile, sono  al comando, ma sono soprattutto la vera rivelazione del torneo è la squadra che gioca meglio, mentre in casa l’Udinese fa più fatica che in trasferta. Arras, Colombato, Auriemma, Monteaperto sono tutti in odore di prima squadra, ma queste sono le partite più belle da affrontare, per cui le motivazioni non mancheranno. Mancherà, invece,  probabilmente rispetto a Cesena Emmanuel Insua, che dovrebbe essere riaggregato alla prima squadra.

Per quanto concerne l’aspetto tattico il Cagliari gioca col 4-3-1-2, modulo che può mettere in difficoltà chiunque quando lo si attua bene come fa la squadra di Max Canzi. La sua non è di certo una squadra attendista e ha un centrocampo tra i più forti della categoria. L’Udinese non si deve far impressionare, anche perché ha dimostrato di essere duttile e di saper interpretare bene vari schemi, l’importante è l’approccio, come sempre nel calcio.
Soprattutto, come predica sempre mister Mattiussi, “serve non guardare la classifica, se si fanno voli pindarici si cade”. L’obiettivo dei bianconeri dev’essere chiaro,  è migliorare per essere utili alla prima squadra, non si deve guardare una classifica che rimane cortissima. “Baratterei i playoff in cambio di vedere i ragazzi in prima squadra”, poi “chiaro che in campo tutti giocano per vincere”, afferma il mister, che col Cagliari, dunque, potrà contare su tutti gli effettivi che di certo se la giocheranno a viso aperto. Appuntamento alle 12 di sabato a Codroipo per una gara tutta da vedere.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy