Udinese Primavera – Bologna 0-1 I Friulani creano, il Bologna segna

Udinese Primavera – Bologna 0-1 I Friulani creano, il Bologna segna

Codroipo
Ottobre, 31, 2015
7/ma Giornata Primavera TIM

UDINESE: Perisan; Francescutti, Maghzaui (Mellissano al 76′), Magnino, Coppolaro, Joao, Amoroso (Matic al 60′), Variola, Prtajin, Evangelista, Borgobello
(Dani, Presello, Prampoloni, Serafin, Mincione, Garmendia, Goa, Tedesco, Matic, Castri, Melissano, Lenardi) All Mattiussi

BOLOGNA: Sarr, Tazza, Testoni, Krivicic, Cestaio, Blandamura, Saporetti (Ghini al 84′), Cozzari (Goh al 73′), Persano, Silvestro, Rizzo
(Spurio, Elkaouakibi, Bianconi, Menarini, Goh, Trovade, Rossetti, Ghini, Pittarello) All Colucci

Arbitro Marinelli di Tivoli (Marcolin, Zancanaro)

Ammoniti: Tazza, Borgobello
Espulsi: Magnino
Marcatori Cozzari

PRIMO TEMPO Udinese col 4-3-3, con in tribuna a osservare da vicino i bianconeri il direttore Cristiano Giaretta accompagnato da Andrea Carnevale.
Parte molto bene l’Udinese che già dopo un minuto mette i brividi alla porta di sarà: punizione delicata di Evangelista, Coppolaro di testa manda alto, in ogni caso l’arbitro aveva fischiato. Subito dopo Prtajin lanciato a rete (errore difensivo rossoblu) sbaglia davanti alla porta.
Al 6′ Varriola su assist di Borgobello colpisce a botta sicura, Sarr respinge: è una Udinese arrembante che come loro solito partono davvero forte.
E’ dominio bianconero, ma manca concretezza, come spesso è accaduto: al 15′ Amoroso, ancora a tu per tu con sarà, calcia in maniera troppo diagonale.
Prima chance per i rossoblu al 21′ con Persano che colpisce male e manda nettamente a lato: difesa bianconera in questa occasione non attentissima.
Gran possesso di palla dei bianconeri, ma nessun gol; il Bologna soffre le incursioni bianconere andando spesso in tilt in difesa, anche se alla fine riesce a difendersi ordinatamente.
Al 33′ Evangelista da fuori area trova un tiro potente, ma centrale. Incredibile però come l’Udinese non riesca a trovare il vantaggio: si contano 10 tiri verso Sarr, ma ancora nessun gol. Prtajin al 34′ con un bellissimo diagonale sfiora il secondo palo, subito dopo Amoroso fa compiere un altro miracolo al portiere dei felsinei.
Finisce così la prima frazione, con più di un rammarico per l’Udinese che non ha saputo concretizzare la grande mole di gioco.

SECONDO TEMPO Nessun cambio iniziale nella ripresa. Ovviamente aumenta la tensione dopo un primo tempo dominato: i bianconeri tornano in campo cercando di fare sempre la partita, ma la foga non è mai buona consigliera in questi casi.
Al 49′ Magnino si libera benissimo, va al tiro da fuori, ma ancora una volta Sarr sta a significare ‘saracinesca’. Udinese che, comunque, cala rispetto alla prima frazione  mentre il Bologna riesce a controllare con ordine, nonostante i patemi: purtroppo per l’Udinese manca il terminale offensivo.
I bianconeri attaccano a testa bassa, ma non sembra arrivino a trovare le vie laterali: troppo centrali i tentativi, finiti tutti tra i piedi del Bologna. Il possesso palla rimane per la squadra di Mattiussi, ma non basta.
Al 62′ Magnino espulso per una protesta non di certo plateale: Udinese in inferiorità numerica.
La vecchia legge del calcio colpisce ancora: al 70′ punizione (contestata) dalla destra, calcia bene Saporetti a tagliare, arriva Cozzari che devia quanto basta a mandarla in rete: grande beffa per l’Udinese che ancora una volta domina, sbaglia e le prende.
Nel finale la direzione di gara di Marinelli fa scatenare qualche protesta anche dal pubblico oltre che dalla panchina bianconera, la partita si innervosisce, l’Udinese sembra aver subito il colpo.
Ultimissimi minuti con Melissano in campo per dare ulteriore potenza offensiva: l’Udinese continua ad attaccare, anche se sterilmente.
Quattro i minuti di recupero, ma non bastano a quest’Udinese sprecona per raddrizzare una partita incredibile: i bianconeri dominano, vanno al tiro almeno 12 volte nel primo tempo, calano nella ripresa e all’unico vera occasione felsinea prendono la rete. L’arbitro ci ha messo del suo, ma l’Udinese oltre a recriminare deve migliorare decisamente sotto rete.

 

[gallery_bank type=”images” format=”filmstrip” title=”true” desc=”false” img_in_row=”5″ display=”all” sort_by=”random” animation_effect=”bounce” image_width=”600″ album_title=”true” album_id=”86″]

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy