Udinese Primavera, si rodano i motori. Mattiussi: “Abbiamo tenuto testa alla Roma tricolore”

Udinese Primavera, si rodano i motori. Mattiussi: “Abbiamo tenuto testa alla Roma tricolore”

Dopo la Peronne Cup, l’Udinese Primavera roda i motori in vista del via del campionato con la Juve. “Quello che mi rende fiducioso al di là del risultato puro è che in queste gare, specie quelle con Celta e Feyenoord non abbiamo mai sofferto e abbiamo anche creato parecchio”, ha spiegato mister Mattiussi che per tre mesi però deve fare a meno di Garmendia

L’Udinese Primavera ha ripreso a sudare dopo il rientro dalla Francia, dove la squadra di Mattiussi ha ceduto solo ai rigori controlla Roma Campione d’Italia. Bianconeri imbattuti e che hanno dato indicazioni più che positive per una stagione che vedrà l’inizio della riforma dei campionati. “Abbiamo fatto bene – conferma il tecnico friulano -, peccato solo per Garmendia che si è fratturato il perone“.

Il centrocampista spagnolo ne avrà per tre mesi e visto come si era integrato in squadra è davvero un problema. Comunque la forza dell’Udinese è proprio il gruppo, per cui soluzioni alternative si troveranno in attesa di rivedere Ruscio in campo. “Quello che mi rende fiducioso al di là del risultato puro è che in queste gare, specie quelle con Celta e Feyenoord non abbiamo mai sofferto e abbiamo anche creato parecchio. Con la Roma sono rimasto soddisfatto della partita, anche se alla fine non abbiamo festeggiato vincendo. Ma non abbiamo concesso nessun tiro in porta contro una grande squadra. Un difetto? Dobbiamo esser più cinici“, ha aggiunto Mattiussi.

Vecchio problema quello del gol. L’anno scorso l’Udinese è uscita sempre con le pacche sulle spalle, ma alla fine spesso i tre punti andavano agli altri. Oggi Armenakas sembra essere cresciuto molto come personalità, forse potrebbe essere lui il goleador che è mancato.

Altri test lo potranno dire già col Lignano (il 23 agosto al Teghli) e cinque giorni dopo a Tarcento contro la Nazionale U19 degli Emirati. Prima del via si cercherà forse un’ultima amichevole. “Partiamo subito con una tra le più forti. Prima o poi le comunque affronteremo tutte. Credo che sia un ulteriore stimolo, infondo abbiamo tenuto testa alla Roma tricolore“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy