Adnan ha incontrato alcuni rifugiati iracheni alla Cavarzerani

Adnan ha incontrato alcuni rifugiati iracheni alla Cavarzerani

L’esterno sinistro dell’Udinese ha incontrato 13 profughi arrivati in Friuli da Baghdad dopo aver attraversato la Turchia

Commenta per primo!

Un incontro del tutto speciale. Questa mattina AlìAdnan ha incontrato una famiglia di rifugiati del suo Paese, 13 persone tra cui 9 minori, che nei giorni scorsi hanno bussato alla porta della Caserma Cavarzerani di Udine e hanno chiesto asilo. Non appena venuto a conoscenza della storia della famiglia di suoi connazionali in fuga dal terrorismo, partiti a novembre da Baghdad e arrivati in Friuli dopo un viaggio attraverso la Turchia, una traversata in mare fino alle coste del sud Italia e poi un campo in Svizzera, ha voluto incontrarli. E stamattina, accompagnato dalla Polizia di Udine e dai volontari della Croce Rossa, il terzino sinostro dell’Udinese li ha conosciuti alla Caserma dove sono attualmente alloggiati in attesa di un’altra sistemazione. Adnan ha consegnato loro una sua maglietta bianconera e un vassoio di pasta. L’incontro è stato documentato dallo stesso giocatore attraverso il suo profilo Instagram.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy