Aguirre scalpita, Thereau sta bene: saranno la coppia d’attacco?

Aguirre scalpita, Thereau sta bene: saranno la coppia d’attacco?

L’Udinese che fatica a segnare (10 gol soltanto) ha certamente qualche problema a centrocampo (mancano soprattutto le incursioni di mezzali e ali), ma ha anche problemi davanti: mancano i gol di Totò Di Natale, sul quale il club bianconero ha puntato ancora a occhi chiusi l’anno scorso, quando – invece – Andrea Stramaccioni aveva meditato per un avvicendamento dovuto proprio all’età del capitano. Allora Totò iniziò a pensare di smettere o di andare all’estero, ma Paròn Pozzo lo convinse e alla fine l’avvicendamento è stato in panchina, con Strama lasciato andare e con Colantuono scelto per ridare gioco alla squadra. Il tecnico di Anzio, però, ha trovato gli stessi problemi che hanno caratterizzato le gestioni precedenti, con una Udinese anemica in fase offensiva da due stagioni, e con in più Di Natale che non rende. Un solo gol per uno che l’anno scorso a questore ne aveva segnati già sette è una miseria, soprattutto per il bomber che avrebbe dovuto garantire la doppia cifra: di questo passo sarà difficile raggiungerla, ma tutti puntano ancora su di lui, ma il punto è fargli arrivare palloni giocabili.

Giocare con una sola punta e Fernandes dietro da trequartista non ha prodotto nulla, se non un imbottimento di centrocampisti, serve quindi trovare la coppia gol giusta. Totò con Thereau va bene, ma il francese deve giocare più tra le linee, se si sposta più davanti rischia di andare a ‘cozzare’ col compagno.

Ma attenzione alla sorpresa, che potrebbe vedere il capitano ‘sacrificato’ almeno inizialmente per far largo a una coppia d’attacco che ancora non si è vista dall’inizio ovvero Thereau-Aguirre: il francese potrebbe essere più ‘libero’, l’uruguaiano in velocità appare devastante, può giocare più dietro, ma anche nel ruolo che è di Di Natale, con in più il fatto che attualmente appare più dinamico. Lo ha dimostrato a Lubiana, ma molti indizi arrivano anche dalle partite in cui è subentrato.

Scegliere gli attaccanti giusti sarà fondamentale, ma comunque senza scordarsi che anche dal centrocampo servono rifornimenti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy